Appuntamenti Croazia 18/05/2014 23:50 Notizia letta: 2497 volte

Notte dei Musei, Bracchitta espone in Croazia

Esposte molte incisioni
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-05-2014/1400449801-notte-dei-musei-bracchitta-espone-in-croazia.jpg&size=745x500c0

Croazia -  L’arte di Sandro Bracchitta dalla Sicilia in Croazia per la “Giornata Internazionale dei Musei”. Il Centro di Cultura di Vela Luka ha accolto, in occasione della ricorrenza che ogni anno a maggio festeggia l’arte e la cultura all’interno dei musei, le opere dell'illustre artista siciliano originario di Ragusa.

Una ricca selezione di grandi incisioni di Sandro Bracchitta sono state esposte all’interno di una location d’eccezione del panorama culturale croato. La mostra, inaugurata il 16 maggio, è stata realizzata in collaborazione con la Galleria Visconti Fine Art di Lubiana. L’evento ha ripercorso il lavoro dell’artista attraverso opere realizzate dal 2000 al 2009, oltre a numerosi pastelli su carta. Alla presenza del sindaco, del direttore del museo e delle autorità cittadine, la serata inaugurale è stata presentata dal curatore della mostra, Lazar Vujic, direttore della Visconti Fine Art di Lubiana, che ha letto per l’occasione un testo scritto dal critico d’arte sloveno Brane Kovic. Le opere di Sandro Bracchitta hanno suscitato un grande interesse tra i presenti, affascinati dal modo in cui semplici linee sono capaci di creare suggestioni ed emozioni, giocando sulla profondità degli spazi e dei segni, che stratificandosi su più livelli visivi, ricompongono le metafore e i paesaggi visionari delle tecnicamente accurate incisioni del maestro siciliano. Un’arte capace di emozionare, come sottolineato durante la presentazione, cui ha preso parte “virtualmente” l’artista attraverso un messaggio inviato dalla Sicilia tramite internet e diffuso durante l’evento. La Galleria d’arte moderna e contemporanea del Centro di Cultura di Vela Luka, nella bellissima isola croata di Curzola, espone nella sua collezione molte opere d'arte di rinomati artisti locali e stranieri come John Kozaric, Dalibor Martinis, Henry Moore, Tadeusz Kantor, Tomislav Gotovac e molti altri.

18 maggio 2014

ufficio stampa
Carmelo Saccone – MediaLive

---------------------

BIOGRAFIA

Sandro Bracchitta nasce a Ragusa nel 1966. Frequenta il Corso di Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze concludendo gli studi nel 1990, anno in cui inizia la sua attività di grafico e di incisore. Nel 1992 ottiene una borsa di studio per frequentare la scuola di specializzazione grafica Il Bisonte di Firenze e nel 1993 lavora nella stessa scuola come assistente del Maestro Domenico Viggiano. Nello stesso anno inizia un’intensa attività espositiva. Nel 1994 viene invitato alla Triennale Mondiale di Incisione di Chamalieres in Francia e vince a Cadaquès in Spagna la XIV Edizione del Mini Print Interna- tional. Dal 1994 al 1997 è invitato a partecipare a varie esposizioni nazionali e internazionali, come la XXI e la XXII Biennale Internazionale di Grafica di Lubiana in Slovenia; il Premio Internazionale “Biella” di Arte Grafica; la Biennale di Ibiza; la Triennale di Incisione di Cracovia e, ancora, le Esposizioni Internazionali di Grafica di Budapest, di Bitola in Macedonia, di Uzice in Croazia. In Italia partecipa alla III Biennale di Incisione di Acqui Terme e vince a Fermignano il I Premio Nazionale per l’incisione “Fabio Bertoni”. Nel 1998 viene invitato alla IV Biennale Internazionale di Sapporo in Giappone, alla Triennale di Grafica di Tallin in Estonia, al Salone Internazionale “Ex Libris” di Beijing nella Repubblica Popolare Cinese. Lo stesso anno vince in Finlandia il Grand Prix al concorso Mini Print Finland. Nel 1999 riceve presso il Museo d’Arte Contemporanea Villa Croce di Genova il premio Giovani Incisori Italiani. Nel 2001 riceve un premio dal Museo Nazionale d’Arte Moderna di Tokio alla Triennale Internazionale di Incisione di Kanagawa e, ancora, un premio dal Museo Comunale di Györ in Ungheria. Nel 2007 riceve il Premio Leonardo Sciascia “Amateur d’Estampes”. Nello stesso anno riceve il primo premio alla Biennale Internazionale di Incisione di Acqui Terme, il Grand Prize all’Ural Print Triennial 2007 in Russia e nel 2009 il Grand Prize, The 2° Bangkok triennale International Print and Drawing Exhibition Thailand e il premio del pubblico alla biennale Internazionale D’Estampe Contemporaine de Trois- Rivières, Quèbec, Canada. Nel 2011 è invitato alla 54° Biennale di Venezia al padiglione Sicilia presso la Galleria Montevergini di Siracusa. Lo stesso anno è invitato alla World Plate and Print Art Exhibition – Millenial Wind, nel tempio Buddista di Tripitaka in Korea del Sud. In diverse occasioni ha esposto insieme al Gruppo di Scicli.

Un grande riscontro di critica e di pubblico nel 2012 per la personale “Craved Miracles” che, dopo il successo ottenuto a Modica, viene allestita a Torino, per poi arrivare l’anno successivo in Repubblica Ceca.

Attualmente all’attività pittorica e incisoria affianca l’insegnamento come docente di Incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo. Vive e lavora a Ragusa.

Attualmente è docente di Incisione presso l’Accademia di Belle Arti di Palermo. Vive e lavora a Ragusa.

Redazione