Appuntamenti Vittoria 23/05/2014 14:02 Notizia letta: 1814 volte

Vittoria Jazz festival, la grande attesa

Domani il primo concerto
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-05-2014/1400846542-vittoria-jazz-festival-la-grande-attesa.jpg&size=386x500c0

Vittoria - E’ tutto pronto per l’anteprima del Vittoria Jazz Festival Music & Cerasuolo Wine 2014. Domani sera, alle 21, due musicisti palermitani di tutto rispetto, Francesco Buzzurro e Giuseppe Milici, saliranno sul palco del Teatro Comunale Vittoria Colonna per uno spettacolo dal titolo “Attenti a quei due”. Il Vittoria Jazz Festival che prenderà ufficialmente il via il prossimo 7 giugno, comincia in grande stile, con due ‘giganti’ della scena musicale siciliana.

I due, che lavorano insieme da tempo, presenteranno un progetto che spazia dal jazz al pop, dalla musica brasiliana alle colonne sonore di celebri film, come quello prodotto dai fratelli Muccino: ‘Io Ricordo’ e poi composizioni originali di entrambi.

Un’occasione per presentare al pubblico tutto il cartellone musicale del festival, curato da Francesco Cafiso che ne è il direttore artistico e che ha coinvolto quest’anno musicisti della portata di Enrico Pieranunzi, Anne Ducros, Nicola Giammarinaro e Terell Stafford.

Prima del concerto Emanuele Garrasi, presidente dell’associazione Sicily Jazz Music, salirà sul palco per annunciare gli eventi collaterali, che da sempre, fanno da contorno al festival, come le degustazioni di prodotti tipici iblei, inserite nel progetto ‘Note in bocca’, e soprattutto del vino Cerasuolo, unica DOCG del meridione d’Italia, motivo di interesse per molti turisti provenienti da tutta la Sicilia e da tutta Italia; e poi ancora la ‘Rotary Run & Jazz’, gara podistica del 15 giugno, che quest’anno è stata inserita nel Calendario Regionale di corsa su strada Fidal (Federazione Italiana di atletica leggera); il premio Awards promosso, come tutti gli anni, dal Rotary Club di Vittoria; la rassegna cinematografica ‘Vittoria Jazz & Blues Film Festival’ ed infine tutte le mostre e le installazioni artistiche inserite nel progetto ‘Effettoarte’, curate da Luciano D’Amico: a partire da ‘Autoerotica’ di Giacomo Sortino, fino alle tantissime mostre che si terranno nel centro storico della città e nel quartiere degli artisti.

 

Redazione