Appuntamenti Ragusa 24/05/2014 18:12 Notizia letta: 2005 volte

31 maggio e 1 giugno le moto storiche negli iblei

Il fascino delle due ruote d’epoca
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-05-2014/31-maggio-e-1-giugno-le-moto-storiche-negli-iblei-500.jpg

Ragusa -  Il fascino antico ci sta tutto. Per una competizione sportiva di taglio moderno. Da vivere a bordo delle due ruote. Come cavalieri di un passato che è impossibile da dimenticare. E che, ogni volta, rivive con il cuore gonfio di passione. Lo stesso cuore che batte all’impazzata quando si è al cospetto di queste “vecchie signore” il cui fascino travolgente, anzi scoppiettante, non manca mai di esercitare la propria presa sugli appassionati. Ritornano le moto storiche nel barocco ibleo, protagoniste di quella stessa manifestazione che, promossa dal Veteran Car Club Ibleo, in programma sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, ha raggiunto il ragguardevole traguardo dei dieci anni. Un evento che sarà, dunque, festeggiato in maniera particolare. A cominciare dalla presenza di Paolo Baldini, delegato Asi, l’Automotoclub storico italiano. Sarà a lui a testare la regolarità delle verifiche sovrintendendo ai canoni di sportività della kermesse. I protagonisti, come sempre, saranno i motocicli con certificato di identità Asi, costruiti entro il 1965. Ammessi anche motocicli non certificati Asi o in corso di certificazione che, presentandosi in condizioni decorose e di originalità, saranno fatti partecipare ad insindacabile giudizio dell’organizzazione. Settanta gli equipaggi che hanno fornito la propria adesione. Ce ne saranno anche una ventina provenienti dall’isola di Malta per dare vita ad uno scambio culturale all’insegna della passione per le due ruote. Parteciperanno quelle stesse che hanno segnato un’epoca: dalle Moto Guzzi alle Bianchi, dalle Innocenti alle Triumph, e, ancora, dalle Ariel alle Norton, per non parlare delle Bsa. La novità di quest’anno è legata al fatto che l’itinerario studiato dagli organizzatori riguarderà i luoghi di Montalbano proprio per la presa che gli stessi siti continuano ad esercitare su tutti i visitatori, anche sugli appassionati delle due ruote. Nella maggior parte dei casi con abbigliamento d’epoca, i centauri sfrecceranno tra le vie del barocco ibleo, facendosi notare per le loro eccezionali e particolarissime “cavalcature”. Come sempre ci sarà l’inappuntabile sostegno fornito dalle forze dell’ordine, in particolare Carabinieri e Polizia Stradale. Le prime verifiche sono in programma il 31 mattina alle 8,30 a Poggio del sole resort, sulla strada provinciale Ragusa mare. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg