Attualità Ragusa 29/05/2014 23:01 Notizia letta: 6459 volte

Deborah Iurato: aspettando Sanremo

22 anni di genuinità
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-05-2014/1401397285-deborah-iurato-aspettando-sanremo.jpg&size=858x500c0

Ragusa - "Il premio da 150 mila euro lo darò ai miei genitori. È grazie a loro se sono arrivata fin qui, ai loro sacrifici. Non era la prima volta che tentavo di partecipare al talent e loro mi sono sempre stati vicini. Qualcosa lo terrò per me e farò un viaggio con il mio fidanzato. E porterò anche Vincenzo (il ballerino vincitore della sua categoria, terzo assoluto, ndr) e la sua Giovanna: gliel'ho promesso. Magari andremo in crociera tutti insieme".
Il suo primo pensiero è dedicato ai suoi cari, ai genitori che l'hanno spinta a credere nel suo sogno. Ma la genuinità e la bellezza d'animo di Deborah Iurato si vedono anche nel pensiero per il compagno di squadra con cui ha vissuto la finale di "Amici" che l'ha vista trionfare.
La 22enne cantante ragusana, già in classifica con il disco di debutto che porta il suo nome e nel quale spicca "Anche se fuori è inverno", brano scritto per lei da Fiorella Mannoia, quasi non ci crede.
"Ho dormito poco, l'emozione era tantissima ma che grande soddisfazione vincere - dice ancora - Sono però contentissima". I suoi genitori, che l'hanno vista in platea assieme al resto del pubblico, nello studio televisivo, appena si sono spente le luci della diretta sono andati ad abbracciarla forte forte, riempiendola di baci, tra gioia e lacrime cariche d'emozione, proprio come quelle che un'affollata piazza San Giovanni ha contemporaneamente provato non appena, nell'ultimo segmento della trasmissione, si è girata la carta con il viso di Deborah.
In piazza, davanti al maxi schermo, è stata la gioia di tutti. Un'autentica ovazione che si è sostituita, con tanto di suspense, al tifo da stadio che ha accompagnato tutta la serata televisiva. Deborah aveva già vinto perché era riuscita, con la sua voglia di fare, di esserci, di andare fino in fondo, a riempire piazza San Giovanni con il pubblico ragusano insolitamente unito, affettuoso, pronto ad esultare, oltre che a cantare praticamente a memoria tutte le sue canzoni.
La Deborah che la De Filippi riconsegna al pubblico è sicuramente cambiata, ancora più brava e migliorata. Anche il suo aspetto fisico è cambiato. Una dura dieta l'ha resa ancora più attraente. Ma per lei non è stato sempre tutto facile. "Quello ad Amici è stato un percorso altalenante - spiega - Ho ricevuto molte critiche, sia nel pomeridiano che nel serale, soprattutto per l'interpretazione dei brani in italiano. Ci sono stati momenti in cui ho pensato di non riuscire ad andare avanti. Ma gli ostacoli vanno superati e io l'ho fatto grazie a chi ha creduto in me e alla mia forza di volontà e alla determinazione. E non smetterò di studiare".
Tra il pubblico in studio, a fare il tifo per lei, c'erano tanti ragusani ma anche degli spettatori speciali, i figli del premier Renzi, fan della trasmissione, accompagnati da mamma Agnese. "Era la finale che sognavo, con questi finalisti, ma pensavo che ad avere la meglio sarebbe stato Alessio - dice ancora Deborah - È stata una sorpresa, ma anche una soddisfazione".
E ora cosa succederà? "Non ho idea, ma credo che sia già cambiato tutto. Per me era già una vittoria aver pubblicato un disco. Sanremo? Ci spero".
Intanto il successo musicale è già nei fatti. Non ha fatto in tempo ad esordire con il suo disco "Danzeremo a luci spente" per la Sony Music, già ai primi posti della classifica dei brani più scaricati su I-tunes e più ascoltati in streaming su cubomusica. it. E sale naturalmente anche nella classifica Fimi dei brani più scaricati. Per lei adesso si aprono prospettive davvero interessanti. Vederla cantare nella sua Ragusa non sarà facilissimo, ora dipenderà anche e soprattutto dalla casa discografica. In città si rincorrono voci e si parla già di un suo concerto in piazza San Giovanni, altri dicono che si esibirà al Palaminardi, ma si tratta solo di voci.
Di sicuro c'è la sua presenza domenica 1 giugno a Modica al centro commerciale La Fortezza che con grande lungimiranza aveva programmato la sua presenza già prima della finalissima. Dunque fans e amici potranno ottenere un autografo e farsi una foto domenica pomeriggio a Modica dove dovrebbe presentare anche alcuni dei suoi brani. Sabato sarà invece ad Agrigento mentre già ieri stesso è volata da Roma a Milano per prender parte, poco dopo mezzanotte, alla trasmissione radiofonica di Rtl 102.5.
Da ragazza di periferia a star della musica italiana? Sì, a questo punto tutto è possibile. Grazie ad "Amici" ma grazie soprattutto alla sua volontà che le ha impedito di fermarsi ma di fare appello a tutte le sue forze: Deborah ha davvero stupito tutti per la sua potente voce e commosso fino all'ultimo spettatore per la sua grande umiltà.
E, a prescindere dalle scelte professionali che d'ora in poi dovranno necessariamente far capo alla sua nuova e potentissima etichetta discografica, c'è da crederci che non dimenticherà Ragusa.

La Sicilia

Michelangelo Barbagallo
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg