Attualità Ragusa 29/05/2014 23:08 Notizia letta: 8643 volte

Deborah Iurato: la prima telefonata a Peppe Arezzo

Il mentore
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/29-05-2014/deborah-iurato-la-prima-telefonata-a-peppe-arezzo-500.jpg

Ragusa - "Pronto, Peppe? ". E dall'altra parte, "Pronto, Deborah! ". Poi solo lacrime di gioia e di commozione e il cuore a 1000. Non servivano le parole per parlarsi.

Questa la "breve" telefonata, dopo la finale di "Amici", tra Deborah Iurato e il maestro Peppe Arezzo (nella foto), colui che l'ha selezionata lo scorso anno ad un provino per inserirla nella sua orchestra per alcune tournée. E' stato fantastico per Peppe ritrovare Deborah sul quel maxischermo in piazza San Giovanni, per poi festeggiare tutti insieme, abbracciandosi e cantando col resto dei fans. "Dal 17 novembre, quando avevamo saputo che Deborah era riuscita a passare ed entrare ad "Amici" - racconta il maestro Arezzo - e dopo che per una settimana eravamo rimasti chiusi intere giornate a far le prove per il suo provino a Roma, mia moglie Emanuela aveva detto che Deborah avrebbe vinto. Le donne hanno sempre ragione. Io ero sicuro della sua bravura e della sua eccezionale voce, ma il televoto mi spaventava perché è sempre un'incognita enorme. E' un talento naturale, fuori da ogni possibile immaginazione. "Amici" è solo l'inizio di una carriera che non ha limite. E' una star, ma resta sempre la ragazza trasparente, simpatica, umile. E secondo me è la sua carta vincente".
A veder la finale in piazza c'era anche il sindaco Federico Piccitto che commenta così la vittoria di Deborah: "Siamo veramente felici ed orgogliosi del risultato raggiunto da Deborah, una ragazza straordinaria che con la sua estrema semplicità, accoppiata alla grande capacità di calcare la scena con una professionalità incredibile. Spero di potere ricevere presto al Comune la brava cantante ragusana per complimentarmi per il risultato raggiunto e ringraziarla per aver contribuito a promuovere l'immagine della nostra città". Ma gli iblei avevano apprezzato le doti di Deborah già lo scorsa estate in occasione del premio "Ragusani nel Mondo", proprio perché era vocalist dell'orchestra di Peppe Arezzo. E il direttore dell'associazione, Sebastiano D'Angelo, lo ricorda con simpatia: "Noi lo diciamo sempre, proprio come Le Iene, anche i Ragusani nel Mondo portano bene! Ha vinto Deborah, una bella emozione ed un momento di forte orgoglio per Ragusa e l'intera provincia. Ora speriamo di poterla avere nuovamente sullo stesso palco, questa volta ospite d'eccezione".

La Sicilia

Michelangelo Barbagallo
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg