Appuntamenti Ragusa 30/05/2014 10:39 Notizia letta: 2491 volte

Da Fatima a Ragusa la madonna Pellegrina

Dal 2 al 10 giugno
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-05-2014/1401439173-da-fatima-a-ragusa-la-madonna-pellegrina.jpg&size=415x500c0

Ragusa -  Speranza e conforto. Per sollevare l’animo di chi soffre, di chi è malato. E’ il messaggio che sarà lanciato in occasione della Peregrinatio Mariae con il venerato simulacro della Madonna Pellegrina proveniente dal santuario di Fatima. Un appuntamento ormai tradizionale, giunto al sesto anno consecutivo, che si terrà a Ragusa dal 2 al 10 giugno. Il pellegrinaggio, organizzato da don Giorgio Occhipinti, consigliere nazionale dell’Apostolato mondiale di Fatima e direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute, sarà caratterizzato da numerose iniziative di spiritualità e di sostegno a favore degli ammalati e di coloro che si dedicano al loro servizio. “E’ stata scelta come frase ispiratrice del pellegrinaggio – dice don Occhipinti – una parte di quella preghiera insegnata nella terza apparizione ai pastorelli, quando facevano qualche sacrificio: ‘O Gesù, è per amor vostro’. Attorno a questa intenzione proposta dalla Madonna, si comporranno i vari momenti del pellegrinaggio. Tutto si svilupperà nel senso di risvegliare nei bambini e nei fedeli il valore riparatore delle loro azioni fatte e offerte al Signore, per amore, in spirito di riparazione e per la conversione dei peccatori, a somiglianza dei pastorelli. Vale a dire di risvegliare quel senso per cui tutti possiamo e dobbiamo aiutare, con i nostri gesti di amore riparatore, a ricostruire questo mondo tanto ferito e sfigurato dal peccato”. Il venerato simulacro sarà ospitato nella cappella dell’ospedale Civile di Ragusa che rimarrà aperta, nei giorni del pellegrinaggio, dalle 7,30 alle 21. L’arrivo della Madonna Pellegrina è in programma lunedì 2 giugno alle 17 con l’accoglienza in piazza Caduti di Nassirya, proprio di fronte all’ospedale Civile. Sarà animata una processione mariana attorno all’ospedale e, alle 18, ci sarà la celebrazione eucaristica di inizio pellegrinaggio con la partecipazione del diacono Giovanni Corbino, della Diocesi di Ragusa, nel giardino interno dell’ospedale Civile. Alle 19 sarà recitato il Santo Rosario e subito dopo è prevista una fiaccolata che accompagnerà la processione mariana dal giardino dell’ospedale in cappella. “Quest’anno – afferma ancora don Occhipinti – avremo il pellegrinaggio in cappella di tutti i fedeli e i devoti, di tutti coloro che vogliono avere anche un primo approccio con la Madre di tutti, vogliono confidarle un segreto o chiederle una grazia. Accoglieremo, nelle diverse giornate del pellegrinaggio, malati, bambini, famiglie, associazioni di volontariato, medici e operatori sanitari oltre alle forze dell’ordine. Cercheremo di fare sentire forte la nostra voce di comunità che si raccoglie attorno al venerato simulacro proveniente da Fatima e che si unisce al cuore colmo di gioia e di speranza della Madonna Pellegrina”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg