Scuola Ragusa 06/06/2014 12:09 Notizia letta: 3182 volte

I premiati di Caro Diario

Ha vinto Giulia Bracchitta
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-06-2014/1402049354-i-premiati-di-caro-diario.jpg&size=699x500c0

Ragusa – E’ la giovane Giulia Bracchitta, studentessa della scuola media Quasimodo, ad aver convinto la giuria e ad aver vinto il primo premio (un computer) della quarta edizione del concorso di scrittura creativa “Caro diario, ti scrivo…” dedicato ad Antonella Licitra, l’insegnante ragusana prematuramente scomparsa nel 2010.

Il concorso, voluto dall’artista Sandro Bracchitta, marito di Antonella e dai familiari più stretti, è rivolto agli alunni delle III classi delle scuole medie della città di Ragusa invitati ad elaborare il proprio testo inedito redatto in forma di diario. La giuria, presieduta dallo stesso Bracchitta, è stata formata da Carmelo Bracchitta, Rosalba Diquattro, Saro Distefano, Gianni Giampiccolo, Eloisa Gurrieri, Angelo Licitra, Laura Nanì, Elisa Scribano. La segreteria e l’organizzazione sono state curate da Maria Licitra e Donatella Ventura. La cerimonia di premiazione si è svolta ieri pomeriggio all’auditorium della scuola media Vann’Antò in cui Antonella Licitra insegnava e di cui tutti conservano un indelebile ricordo. A consegnare i premi ai primi tre classificati sono stati i vincitori della scorsa edizione. Il tema proposto da Giulia Bracchitta è stato premiato perché, come spiegato dalla giuria, è stato scritto con leggerezza e fluidità e ha saputo porre l’attenzione sul binomio immaginazione e realtà. Al secondo posto si è classifica Alessandra Antoci, studentessa della scuola media Crispi. La sua pagina di diario racconta di una calda domenica trascorsa ad osservare, a riflettere. Di genere umoristico è il testo di Stefano Guastella della scuola media Vann'antò, giunto al terzo posto. In maniera scanzonata illustra la realtà vista da un adolescente. Infine una menzione speciale è stata riservata a Federica Cultrera della scuola media Crispi che con immediatezza ha saputo narrare le sue inquietudini di adolescente. Durante la cerimonia di premiazione è stato il giovanissimo Luca Gharsallah, che ha tra l’altro partecipato alla prima edizione del premio come concorrente, a leggere con grande intensità i tre elaborati vincenti. La locandina di questa edizione del concorso è stata ideata e realizzata dall’artista Piero Guccione che ha voluto così omaggiare l’iniziativa e la memoria di Antonella. La grafica è stata curata da Carlo Scribano. In apertura era stato il dirigente scolastico Rosario Pitrolo a ricordare e tracciare la figura introspettiva dell’insegnante che amava moltissimo il suo lavoro e gli studenti. Il marito Sandro Bracchitta ha invece sottolineato il fatto che la commissione ogni anno cambia perché l’obiettivo è quello di invitare gli amici che conoscevano ed apprezzavano Antonella a farne parte, ricercando nuovi talenti e dando così una diversa energia. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg