Cronaca Vittoria 18/06/2014 11:55 Notizia letta: 3844 volte

Inseguiti per le vie di Vittoria, arrestati due spacciatori

Uno è Salvatore Fidone
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-06-2014/1403085353-inseguiti-per-le-vie-di-vittoria-arrestati-due-spacciatori.jpg&size=459x500c0

Vittoria - Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vittoria li hanno incrociati in Piazza del Popolo. Due volti noti per i loro precedenti di Polizia che viaggiavano a bordo di un’autovettura. Li hanno bloccati e stavano per procedere al controllo quando il passeggero del veicolo, aperto lo sportello è scappato a piedi per via Garibaldi. Immediatamente inseguito è iniziata la corsa. Via Garibaldi, poi a destra via Castelfidardo, a sinistra via IV Aprile ed ancora a destra via Gaeta, verso il dirupo.

 

Forse il malvivente pensava di averla fatta franca. Forse pensava che il dirupo, le canne ed i rovi fermassero il Poliziotto. Non è stato così. L’agente gli si è lanciato dietro. Hanno continuato la corsa nella scarpata tra le insidie ma il fuggitivo è stato raggiunto e bloccato.  Subito perquisito è stato trovato in possesso di due grammi marijuana nascosta dentro il calzino. E’ HADJ ALI Faras, nato a Vittoria 30 anni fa, con precedenti per reati dello stesso tipo.  Nel frattempo il conducente dell’autovettura, identificato per Salvatore Fidone, vittoriese 24enne anch’egli con precedenti specifici, in atto sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso il Commissariato di Polizia era anch’egli sottoposto a perquisizione personale estesa all’autovettura, dove nel vano porta oggetti posto sotto il tappetino erano rinvenuti due involucri contenenti marijuana. Il primo pesava 35 grammi, il secondo 10 grammi.  Bloccati entrambi i soggetti, gli agenti eseguivano perquisizioni presso i rispettivi domicili.  A casa di Fidone era rinvenuto un bilancino di precisione, a casa di HADJ ALI altri 20 grammi di marijuana.  Entrambi venivano condotti in Commissariato e successivamente arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Fidone dovrà rispondere anche di guida senza patente.  La marijuana sarà inviata ai laboratori di sanità pubblica dell’ASP 7 per le valutazioni chimico fisiche della sostanza.

 

 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg