Sanità Ragusa

I cinque stelle bonificano 4200 euro a Mariella Russo

Malata di Mcs

Ragusa - Non è calata l'attenzione sul caso di Mariella Russo. A distanza di qualche mese dal primo intervento, il Movimento Cinque Stelle è nuovamente in prima linea per sostenere la raccolta di fondi che servono ad effettuare il ciclo di cure che le è indispensabile per la sopravvivenza.

Il Meetup di Ragusa e il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, hanno accreditato nella giornata di ieri, per Mariella Russo, la somma di 4.200 euro, tramite bonifico direttamente alla clinica Breakspear Medical Group di Londra. Un ulteriore atto che è stato reso possibile grazie alle adesioni formalizzate attraverso il conto Kapipal attivato online.
Anche in questa occasione, vogliamo ringraziare di cuore i cittadini che hanno raccolto il nostro appello lanciato mesi orsono, per garantire a questa ragazza il diritto alla vita e alle cure mediche.

Ricordiamo che Mariella è affetta da MCS, ovvero “sensibilità chimica multipla”, malattia che impedisce a una persona di tollerare un certo ambiente chimico o una classe di sostanze, e che l’unica possibilità che ha di disintossicarsi e di curarsi è di frequentare il Breaskspear: ogni ricovero le costa 20 mila sterline, di cui la Regione siciliana rimborsa solo la metà, cioè circa 12 mila euro.
In attesa che riusciamo ad ottenere il riconoscimento di questa malattia da parte del servizio sanitario nazionale e regionale per consentire ai pazienti la possibilità di essere interamente rimborsati a fronte delle spese mediche sostenute o di essere addirittura curati in Italia, non abbiamo voluto far mancare il nostro sostegno a Mariella Russo, continuando la raccolta fondi.

Nel frattempo porteremo ancora avanti questa iniziativa di sostegno economico, di cui daremo conto puntualmente e pubblicamente, rendendo assolutamente trasparenti i dati della raccolta fondi e della donazione diretta in favore di Mariella Russo.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif