Attualità Modica 24/06/2014 10:28 Notizia letta: 1590 volte

Un comitato pro Zappulla

Per risolvere i problemi della contrada
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-06-2014/un-comitato-pro-zappulla-500.jpg

Modica - Il giorno 12 del mese di giugno 2014 si è costituito il comitato spontaneo denominato · “Comitato ZAPPULLA” per ottenere dalle pubbliche autorità, la risoluzione del seguente problema:

“Sottrarre la popolazione residente nelle C.de ricadenti nei Fogli di mappa n. 145, 146, 147 al “vincolo” derivante dallo sfruttamento dell’Acqua Santa Maria, e qualora ciò risulti impossibile, ottenere il ridimensionamento del vincolo secondo i limiti di legge, ex decreto legislativo 152/2006, e nel rispetto della proprietà privata. Inoltre, individuare le misure idonee ad un adeguato sfruttamento dei terreni limitrofi da parte della proprietà, nonché identificare protocolli e interventi tali da assicurare che da parte delle autorità pubbliche siano esercitati un costante monitoraggio e vigilanza sul loro funzionamento”

A questo scopo gli organizzatori si dichiarano intenzionati a promuovere ogni iniziativa utile e necessaria volta a tutelare il territorio, l'ambiente, la salute dei cittadini attraverso la partecipazione attiva della comunità locale e in particolare a:
organizzare campagne di sensibilizzazione dell'opinione pubblica e di tutti gli organi istituzionali che abbiano il potere di intervenire in maniera diretta od indiretta per garantire la tutela del diritto di proprietà dei cittadini;
intraprendere eventuali azioni legali;
collaborare con l'amministrazione comunale;
coordinare la propria azione con quella di altri comitati e associazioni che a livello locale, regionale e nazionale perseguono analoghe finalità.

La presente iniziativa rimane aperta senza alcuna restrizione a chiunque altro condivida i principi ispiratori del comitato, che può sottoscrivere il documento per adesione.

Redazione