Cronaca Vittoria 30/06/2014 17:51 Notizia letta: 2985 volte

Incendiati due escavatori, si teme il racket

Probabile il dolo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-06-2014/incendiati-due-escavatori-si-teme-il-racket-500.jpg

Vittoria - Due escavatori sono stati gravemente danneggiati dalle fiamme divampate poco prima della mezzanotte di domenica. Si tratta di due mezzi di proprietà dell'impresa che sta eseguendo i lavori di realizzazione della rotonda di via Cascino, sulla Vittoria-Gela.
Al momento, anche se le indagini della Polizia di Stato e gli accertamenti dei Vigili del Fuoco sono ancora in corso, l'ipotesi più plausibile sembra essere quella del dolo. I due mezzi, infatti, erano fermi da venerdì pomeriggio e, soprattutto, erano molto distanti l'uno dall'altro. Impossibile, quindi, ipotizzare che l'incendio sia divampato, autonomamente, da uno dei mezzi per poi propagarsi all'altro. Il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco, allertati da alcuni automobilisti di passaggio, ha permesso di limitare al minimo i danni ai due mezzi, comunque resi quasi inutilizzabili.
Appena 4 settimane fa il sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, aveva effettuato, assieme all’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Dezio, e ai tecnici del settore, un sopralluogo proprio nel cantiere di realizzazione della rotatoria all’intersezione tra la Statale 115 e la Via Generale Cascino. Il primo cittadino aveva fatto sapere che i lavori procedevano celermente e che il crono-programma era rispettato. La consegna dei lavori, e la relativa riapertura al traffico dell'arteria, è stata fissata per le prime settimane di luglio. L'opera, attesa e invocata da decenni, si sta realizzando con i proventi del fotovoltaico che l'Amministrazione ha deciso, come in questo caso, di destinare alla creazione di opere a servizio della città”.
“L'opera- aveva spiegato Dezio durante il sopralluogo- era rimasta al palo per anni dato che molti sostenevano fosse impossibile realizzarla senza eseguire gli espropri dei terreni. Quando sono stato nominato assessore ho affrontato la questione ed oggi sono fiero di avere trovato la soluzione”.

Nadia d'Amato
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif