Cronaca Vittoria 02/07/2014 13:50 Notizia letta: 4266 volte

Droga, arrestati Fidone e Tonghi

Sono pluripregiudicati
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2014/droga-arrestati-fidone-e-tonghi-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2014/1404294773-1-droga-arrestati-fidone-e-tonghi.jpg&size=378x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2014/droga-arrestati-fidone-e-tonghi-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-07-2014/1404294773-1-droga-arrestati-fidone-e-tonghi.jpg

Vittoria - Il controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Vittoria prosegue, con l’obiettivo, tra gli altri, di verificare quotidianamente che i soggetti destinatari di misure di prevenzione ovvero a cui sono state concesse misure alternative alla detenzione carceraria rispettino gli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria.
In pochi giorni i Carabinieri hanno tratto in arresto 2 soggetti inottemperanti a quanto disposto dai rispettivi provvedimenti giudiziari:
1) I Carabinieri della Stazione di Acate, nel corso del servizio di controllo del territorio, notavano ai bordi della carreggiata della Contrada Scalonazzo una Fiat Uno in presumibile stato di abbandono, seppur da un primo controllo non risultante rubata. Pertanto gli operanti decidevano di far rimuovere l’autovettura da un carroattrezzi poiché parcheggiata sulla pubblica via e priva di copertura assicurativa. Nel mentre erano in attesa della ditta, notavano sopraggiungere da lontano due uomini, di cui uno alla loro vista, si dava improvvisamente alla fuga per le campagne di Acate riuscendo a dileguarsi. Da una breve indagine condotta dai Carabinieri biscari era possibile risalire all’identità del soggetto datosi alla fuga, comprendendone anche il motivo: trattavasi di FIDONE Salvatore cl. 67, residente a Gela, pluripregiudicato e sottoposto alla Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno in Gela. Immediatamente i Carabinieri di Acate, richiedendo l’ausilio dei colleghi del Reparto Territoriale di Gela, proseguivano le ricerche del fuggiasco riuscendo a rintracciarlo dopo 6 ore proprio nel Comune di Gela, ove lo stesso veniva tratto in arresto per violazione degli obblighi impostigli dalla Sorveglianza Speciale emessa dal Tribunale di Caltanissetta. Al termine delle formalità di rito, il Fidone veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.
2) Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Scoglitti, verso le ore 21.00, hanno invece notato un volto a loro noto a bordo di un ciclomotore “Piaggio” sfrecciare per le vie della frazione rivierasca. Immediatamente riconosciuto in TONGHI Gaetano, cl. 82, pregiudicato e sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel Comune di Vittoria, lo stesso veniva tratto in arresto e condotto presso la caserma di Via Plebiscito, per aver violato le prescrizioni del provvedimento emesso dal Tribunale di Ragusa che gli fa divieto di condurre autovetture ed automezzi. Si tratta di soggetto recidivo, in quanto il 24 maggio u.s. era stato tratto in arresto per il medesimo motivo, ed in quel caso aveva altresì opposto resistenza ai militari operanti spintonandoli. Stanotte, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
In entrambi i casi di cui sopra, i mezzi sono stati sottoposti a sequestro amministrativo.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg