Attualità Modica 06/07/2014 14:22 Notizia letta: 4129 volte

Miss e Mister Baby Mascotte 2014

Spigliati e intraprendenti
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-07-2014/1404649584-0-miss-e-mister-baby-mascotte-2014.jpg&size=679x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-07-2014/1404649584-1-miss-e-mister-baby-mascotte-2014.jpg&size=390x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-07-2014/1404649584-0-miss-e-mister-baby-mascotte-2014.jpg&size=679x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-07-2014/1404649584-1-miss-e-mister-baby-mascotte-2014.jpg

Modica - Enola Battaglia di Comiso e Omar Hamrouni di Modica sono i “Miss e Mister Baby Mascotte 2014”. Spigliati e intraprendenti, hanno sfilato con nonchalance nell’atrio comunale di palazzo San Domenico conquistando la giuria presieduta dall’assessore alla Cultura di Modica, Orazio Di Giacomo, e composta, tra gli altri dal presidente regionale dell’Avis, Salvatore Mandarà, e dal vice presidente dell’Associazione nazionale Ju Jitsu, Saro Sigona.
Alla manifestazione nazionale, organizzata a Modica dalla New Association, hanno preso parte quasi 30 bambini di tutta la provincia, che hanno sfilato prima in abiti casual e poi da sera. Enola ha vinto con 141 preferenze, Omar 139. Dietro di lui Francesco Sisto con 132 voti, Filippo La Terra con 127 e Sebastiano Sultana con 123. Seconda piazzata tra le miss Adriana Belluardo con 138 preferenze, Adina Bicamaria con 137, che ha distanziato di due punti Giorgia Sinacciolo, mentre Clelia Di Stefano ha raccolto 132 preferenze.
La kermesse, ideata nei dettagli dal presidente della New Association, Salvatore Di Stefano, ha visto l’esibizione del gruppo dei Tamburi di Giarratana. “Siamo riusciti anche quest’anno a unire un concorso nazionale per bambini a un gesto solidale, in favore di un bimbo ispicese seriamente malato, che continueremo a seguire – dice Di Stefano -. Per quanto concerne l’esperienza dei bimbi di questo concorso, non finisce con la premiazione. Sarà realizzato, infatti, un calendario che sarà distribuito nelle agenzie di moda in tutta Italia. Iniziativa che è stata accolta con entusiasmo dalle famiglie e anche dai bambini”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg