Lettere in redazione Marina di Ragusa 06/07/2014 19:16 Notizia letta: 2472 volte

Dopo i cannoni, il fanale

Ci scrive Sel di Ragusa
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-07-2014/1404666980-0-dopo-i-cannoni-il-fanale.jpg&size=754x500c0

Ragusa - Finalmente i cannoni dell’800, sono stati posizionati alla calata delle varcuzze (di fronte l’ex palazzo della guardia di finanza), in questo modo l’amministrazione si è dimostrata sensibile alla tematica da noi sollevata.

Di questa battaglia vinta prendiamo merito anche noi di SEL, poiché solo su nostra segnalazione l’amministrazione si è ricordata di possedere tre cannoni dell’800. Adesso andrebbe apposta una etichetta esplicativa, in modo da informare turisti e passanti, rispetto alla loro importanza storica.

In virtù di ciò vogliamo segnalare che, quando fu rifatto il lungomare, oltre i cannoni fu tolto e accantonato, questa volta non si sa dove, il primo faro di Mazzarelli (vedi foto, da ora in poi fanale) risalente ai primi anni del ‘900.

Ricordiamo inoltre che del recupero del fanale se ne stava già occupando l’ex Presidente del Consiglio di Quartiere Prof. Pippo Gurrieri, insieme all’ex assessore, ormai defunto, Mimì Arezzo. I due avevano già fatto un sopralluogo per la salvaguardia del fanale ed un piano per il suo riposizionamento a lavori ultimati.

SEL chiede che il fanale sia recuperato e riconsegnato alla comunità.--

Gianmarco Dicara