Scuola Scicli 08/07/2014 13:28 Notizia letta: 3082 volte

La scuola Vittorini Cataudella premiata per una Pet Story

La Sicilia sul podio dei vincitori del concorso
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-07-2014/la-scuola-vittorini-cataudella-premiata-per-una-pet-story-500.jpg

Scicli - Scicli si aggiudica il primo posto del concorso legato “A scuola di Petcare®” – Come diventare amici per sempre”, la campagna educativa nazionale promossa da Purina, realizzata in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, Scivac (Società Culturale Italiana Veterinari Animali da compagnia), FNOVI (Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani) e con il patrocinio di ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani). Con “A scuola di Petcare®” dal 2004 ci impegniamo a portare nelle scuole elementari italiane i principi dell’educazione PetCare per aiutare i bambini – e le loro famiglie – a conoscere le basi della corretta nutrizione, cura, conoscenza e rispetto degli animali da compagnia ed instaurare così con loro una relazione serena e responsabile.

La campagna educativa ha riscosso, anche quest’anno, un grande successo: 3500 kit didattici distribuiti, circa 70.000 alunni coinvolti e più di 600 elaborati presentati dalle classi che hanno partecipato al concorso. L’edizione si è conclusa con l’assegnazione dei premi alle scuole che hanno interpretato in maniera più originale e interessante il tema della corretta relazione con i pet. Il primo posto è stato assegnato alla I A della scuola primaria “I.C.E Vittorini Plesso Cataudella” di Scicli con la PetStory dal titolo “Alina la cardellina del nonno Carmelo”, seguita dalla III A della scuola primaria “T.Righi – I.C. Poviglio Brescello” di Brescello-Poviglio (RE) con il racconto “Francesco e Ariel: due amici inseparabili” e dalla III, IV e V della scuola primaria “I.C. Pievepelago” di Fiumalbo (MO) con la PetStory “Alice e Trilly”.

“Alina la cardellina del nonno Carmelo” è la storia di un uccellino davvero fortunato: adottato da nonno Carmelo, l’anziano signore oltre a prendersi cura amorevolmente di lei, insegna al nipote l’importanza del rispetto degli animali e il grande affetto che questi piccoli amici sono in grado di dare.
La giuria ha deciso di premiare questa PetStory per l’originalità nella scelta dei protagonisti e la sensibilità dimostrata nell’apprendere e raccontare i principi PetCare, come l’importanza della corretta nutrizione, cura, conoscenza e rispetto degli animali da compagnia. E’ stata inoltre apprezzata la capacità dei bambini di utilizzare un linguaggio filmico e l’aderenza alle indicazioni fornite nel regolamento del concorso per costruire una sceneggiatura.

“In Purina crediamo che quando gli animali da compagnia e le persone stanno insieme, la vita si arricchisce. La costruzione di una relazione con un pet rappresenta infatti un momento fondamentale nella costruzione dell’identità dell’uomo, e del bambino in particolare, sul quale l’animale da compagnia ha un’influenza di tipo emozionale unica e un valore formativo straordinario, che stimola l’accrescimento della fantasia e del senso di responsabilità” Afferma Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe di Purina “Per questo da ormai 10 anni promuoviamo la campagna educativa “A Scuola di PetCare®”: con l’edizione 2014-2015 festeggeremo infatti il nostro decimo compleanno, insieme alle scuole che parteciperanno al progetto e alle famiglie dei bambini, con l’obiettivo di continuare a coinvolgere le generazioni dei più giovani perché crescano con la consapevolezza del legame straordinario che si crea con gli animali da compagnia e del valore che possono portare con sé”

Redazione