Attualità Ragusa 11/07/2014 19:22 Notizia letta: 2139 volte

Cinque candeline spente dal porto di Marina di Ragusa

Rivissuti i momenti più belli
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-07-2014/1405099397-0-cinque-candeline-spente-dal-porto-di-marina-di-ragusa.jpg&size=667x500c0

Ragusa - Il Porto Turistico Marina di Ragusa ha spento ieri cinque candeline. In occasione del quinto anniversario dalla sua inaugurazione la struttura portuale ha ieri organizzato una serie di iniziative volte a rivivere i momenti che l'hanno resa parte integrante del tessuto economico-turistico del territorio.

Una programmazione inizialmente più ampia, quella prevista per i festeggiamenti, rimodulata e ridotta a causa del forte vento, ma che ha comunque mantenuto le parti salienti, con vari piacevoli momenti di condivisione e intrattenimento. Un atmosfera di festa già dal pomeriggio, con la gara delle "varcuzze" che ha coinvolto grandi e piccini pronti a tifare per gli equipaggi più veloci che si sono sfidati all’interno dello specchio d’acqua del porto. Dopo la fase di premiazione, con targhe e coppe per i vincitori e per i rappresentanti più significativi delle differenti squadre che hanno preso parte alla competizione, si è svolto il momento celebrativo alla presenza di numerose autorità, rappresentanti istituzionali e i vertici della proprietà essendo il porto nato da un lungimirante progetto di finanza. A moderare il dibattito è stato il giornalista Michele Nania che ha invitato a parlare il sindaco di Ragusa, Federico Piccitto, il presidente del porto, Giulio Stanzione, il vertice della Tecnis, Concetto Bosco, e il parlamentare regionale Nello Dipasquale delegato dal presidente della Regione, Rosario Crocetta. Guardando alle prospettive future, sono state ripercorse anche le fasi salienti della costruzione del porto e si è parlato del momento attuale della struttura portuale che continua a trovare il consenso e la fruizione di molto diportisti italiani e stranieri. Tra i vari interventi anche quello del prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, che ha rimarcato la strategicità del porto nell’area del Sud Est siciliano. Un pensiero condiviso anche dal segretario della Camera di Commercio di Ragusa, Carmelo Arezzo, dalla direttrice della Confindustria iblea, Giusy Migliorisi e da Rosario Dibennardo, presidente della società di gestione dell’aeroporto di Comiso che ha annunciato delle future iniziative di marketing territoriale proprio assieme al porto. Chiamato ad intervenire, il decano dei giornalisti Giovanni Pluchino ha ricordato che nonostante le prime riserve il Porto ha rappresentato un passaggio storico importante per il territorio. Musica jazz e presentazione dell’Atelier delle Raffinatezze, nuovo concept store, per l’ultima parte dell’intensa giornata che ha visto anche una mostra fotografica sulle tradizioni marinaresche e la storia di Marina di Ragusa e un percorso fotografico che ha racchiuso l’evoluzione del porto fin dalla sua nascita.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg