Attualità Modica

Don Manlio e il Grest

Crisci ranni

Modica - Sabato 12 giugno si è concluso il grest Piano Terra 2014 organizzato dal Cantiere educativo Crisci ranni in collaborazione con le parrocchie della Madonna della Catena, Santa Maria, San Pietro, Madonna del Carmine.
Il pomeriggio ha visto il ritrovarsi dei bambini e delle loro famiglie, degli animatori, di tanti altri amici in un clima di festa gioiosa e di condivisione. Si è iniziato con le radici prima di tutto, grazie alla messa celebrata da don Manlio Savarino, caro amico del Cantiere educativo, per poi proseguire con dei balli di gruppo dove mamme, papà, bambini si sono misurati sotto il segno del divertimento.
Durante la serata si è premiata la squadra che ha vinto la gara a punti del Grest e si è guardato un video con le foto delle settimane vissute dove ognuno ha ritrovato sfumature e tasselli di un esperienza all’insegna dell’abitare. Papà e mamme si sono messi in gioco attraverso dei piccoli giochi che li hanno visti protagonisti facendo divertire soprattutto i figli.
La serata è continuata poi con la fraternità grazie all’apporto di tutti i genitori e in clima di piacevole familiarità.
Un pomeriggio quindi di gioia, come si diceva all’inizio, dove l’Area Attrezzata Padre Basile è stata riempita da famiglie, bambini, giovani e si è sottolineato come l’idea del cantiere educativo è proprio questa: un area di tutti, per tutti, nell’ottica del rispetto, della responsabilità, della crescita nella vita e nelle relazioni.

Si ringraziano tutti coloro che in vario modo hanno contribuito alla riuscita del Grest, in particolare le famiglie e i bambini che sono stati i veri protagonisti di questi giorni, tutti gli animatori che hanno sperimentato la bellezza del regalare del loro tempo all’altro, la famiglia e gli amici di Nino Baglieri che hanno ospitato la visita nella sua casa, la Coop. Etnos per le visite a Casa Quasimodo, la Casa d’accoglienza Don Giuseppe Puglisi per la visita presso la struttura, l’amministrazione comunale per aver accolto la visita alla “Casa del cittadino”.

Le attività del Cantiere educativo Crisci ranni comunque non finiscono qui: durante l’estate ogni giorno dalle 17,30 alle 19,30 saranno sempre presenti gli animatori del progetto per vivere dei pomeriggi piacevoli attraverso giochi, balli, a tanto altro. Da settembre invece si ripartirà con le attività di doposcuola e tante altre proposte.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif