Cronaca Scicli 16/07/2014 18:04 Notizia letta: 4386 volte

Arresto a Scicli per resistenza

E' un rumeno
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-07-2014/1405526695-0-arresto-a-scicli-per-resistenza.jpg&size=417x500c0

Scicli - La notte scorsa, i Carabinieri della Tenenza di Scicli, hanno arrestato ACHIREI GHEORGHITA IONEL, romeno classe ’77, residente a Scicli, bracciante agricolo, già noto alle forze dell’ordine.
Lo straniero è accusato di violenza, resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale nonché lesioni e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.
In particolare, intorno alle 22.30 di ieri, la Centrale Operativa dei Carabinieri di Modica riceveva richiesta di intervento per una lite in famiglia a Scicli e, pertanto, veniva immediatamente inviata sul posto una pattuglia della locale Tenenza dell’Arma.
Giunti sul luogo dell’intervento, i militari dell’Arma verificavano la presenza di due persone intente in una lite per futili motivi, infatti, era in atto una discussione tra lo straniero ed il proprio cognato.
Non appena visti i Carabinieri, Achirei Gheorghita Ionel inveiva contro di loro indirizzandogli frasi oltraggiose e minacciandoli di morte.
Pertanto, i militari dell’Arma si avvicinavano allo straniero per richiedergli i documenti, ma lo stesso si rifiutava e continuava a proferire frasi oltraggiose nei confronti dei Carabinieri, tanto che, poco dopo, si scagliava con violenza contro un militare aggredendolo fisicamente e procurandogli delle lesioni giudicate guaribili in 5 giorni.
A seguito del comportamento, lo straniero veniva immediatamente bloccato e tratto in arresto dai Carabinieri.
Dei fatti veniva informata l’autorità giudiziaria iblea che disponeva la sottoposizione dello straniero agli arresti domiciliari.

Redazione