Lettere in redazione Ragusa 18/07/2014 17:36 Notizia letta: 2645 volte

Comportamento antisindacale? Pegaso Replica

Alla Uil
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-07-2014/comportamento-antisindacale-pegaso-replica-500.jpg

Ragusa - Con inevitabile sconcerto apprendiamo che un sindacato di Ragusa ed il suo segretario generale hanno inteso strumentalizzare una controversia civile, peraltro dalla stessa appena instaurata, per lanciarsi in una avventuristica campagna mediatica di carattere diffamatorio in danno della nostra Cooperativa.
Va premesso che la Pegaso non ha mai posto in essere alcuna condotta antisindacale, operando anzi da sempre in proficua collaborazione con i propri dipendenti (si tratta di circa 100 unità) ed i loro rappresentanti sindacali, come dimostra la corretta e serena esecuzione dei lavori nei numerosi appalti pubblici eseguiti in tutto il territorio nazionale. Parimenti incontestato è che la nostra Cooperativa ha sempre lavorato nel rispetto delle regole.
Non è, dunque, tollerabile che, sulla base di una supposta tutela sindacale, i soggetti sopra indicati formulino accuse così gravi ed infondate che rischiano di arrecare un danno non solo alla Cooperativa ma anche ai numerosissimi lavoratori che collaborano con essa.
Per tale ragione, a tutela della Cooperativa e dei nostri collaboratori, oltre a difenderci nel giudizio instaurato, abbiamo già incaricato gli avvocati Antonio Dipasquale e Silvia Distefano (studio DAD) in relazione ai profili civili della vicenda e l’avv. Gianluca Gulino in relazione ai profili penali, chiedendo loro di tutelare il nostro buon nome ed i nostri diritti anche di carattere risarcitorio.
Registriamo, infine, alcune singolari coincidenze nella vicenda in esame, non potendosi tacere il fatto che tale campagna diffamatoria viene avviata proprio in coincidenza con alcune importanti gare d’appalto comunali alle quali la Cooperativa intende partecipare. Si segnala, al riguardo, che ciò è già accaduto in passato e -come sa bene il Comune di Ragusa- la Cooperativa è sempre riuscita a dimostrare la strumentalità e l’inconsistenza delle accuse rivoltelle.
Altrettanto significativo è il fatto che a sollevarsi contro la Cooperativa sono quel rappresentante sindacale e quei 2 lavoratori che non appaiono particolarmente sereni ed imparziali nell’affrontare le vicende della nostra Cooperativa, posto che il primo ha notoriamente difeso ed assistito chi in questi anni ha attaccato ingiustamente ed a più riprese il nostro lavoro e che gli altri due risultano essere inoltre soci o ex soci di Cooperative concorrenti alla Pegaso (!).

Lettera firmata