Appuntamenti Ispica 20/07/2014 19:15 Notizia letta: 4189 volte

Ispica da Oscar dall'8 all'10 agosto

Ci sarà Battiato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-07-2014/ispica-da-oscar-dall-8-all-10-agosto-500.jpg

Ispica - Dopo il successo di critica e di pubblico della scorsa estate con “Divorzio all’Italiana - Ispica da Oscar”, con main event il remake teatrale dell’omonimo capolavoro di Pietro Germi, un altro evento di primo livello farà di Ispica la protagonista dell’estate culturale nel Val di Noto.
Saranno Lando Buzzanca e Franco Battiato gli ospiti d’eccezione della rassegna “100 Pietro Germi”, il nuovo appuntamento promosso dal Vespa Club Ispica che l’8, 9 e 10 agosto farà di Ispica l’apripista di un fenomeno sempre più diffuso, il cineturismo, inteso come valorizzazione del territorio attraverso la riscoperta di incantevoli location già protagoniste di celebri lungometraggi.
100 Pietro Germi perché quest’anno è il centenario della nascita del grande regista genovese che proprio a Ispica girò il suo film più celebre, quel Divorzio all’Italiana che poco più di cinquant’anni fa gli valse l’Oscar per la miglior sceneggiatura originale.
100 Pietro Germi perché 100 sono i personaggi e le storie che s’intrecciano e si fondono col nostro territorio: i f.lli Taviani, Richard Burton e Sophia Loren, il loggiato del Sinatra, Lando Buzzanca, la Chiesa Madre, Stefania Sandrelli, i luoghi di Montalbano senza dimenticare l’interesse e la passione del popolo, abbagliato e affascinato dai ciak e dal luccicante mondo del cinema.
L’evento si articolerà lungo tre direttrici:

la kermesse cinematografica con cineforum in piazza Unità d’Italia e nella splendida cornice di Palazzo Bruno di Belmonte;

il tour di antichi palazzi nobiliari appositamente riaperti e all’interno dei quali saranno allestiti eventi ad hoc tra cui una mostra fotografica sui backstage dei film di Germi con materiale gentilmente fornito da Mirta Guarnaschelli, segretaria di edizione in numerose pellicole del regista genovese;

i grandi appuntamenti serali con il concerto dello Sparkling Brass Quintet e dell’Italian Brass Band sulle note di colonne sonore memorabili e la sfilata sulla dive del cinema.

Non mancheranno i grandi ospiti, tra tutti il già citato Lando Buzzanca, attore poliedrico che iniziò la sua brillante carriera come comparsa in Ben Hur per poi raggiungere fama e successo con le interpretazioni in Divorzio all’Italiana e Sedotta e Abbandonata; Roberto Nobile, il simpatico Nicolò Zito, giornalista di Montelusa della serie Montalbano e già volto noto di Distretto di polizia, La Scuola, Habemus Papam e tante altre pellicole di successo, nonché voce narrante di Terramatta; Paolo Buonvino, eccelso compositore e autore di colonne sonore di successo per film quali Romanzo Criminale, La Matassa, Manuale d’Amore, I Vicerè, Caos Calmo e L’Ultimo Bacio solo per citarne alcuni; Chiara Ottaviano, saggista e sceneggiatrice ragusana produttrice di Terramatta, il racconto autobiografico di Vincenzo Rabito, presentato nel 2012 alla Mostra Internazionale d’arte Cinematografica di Venezia che sarà trasmesso giorno 9 agosto alla presenza della famiglia Rabito; Mirta Guarnaschelli, assistente di Fellini e segretaria di edizione di Pietro Germi che scoprì e presentò Stefania Sandrelli per la parte in Divorzio all’italiana; Marialinda Germi, figlia del celebre regista; Lorenzo Catania, autore di diversi articoli e pubblicazioni su Pietro Germi; Vincenzo Raso, presidente dell’associazione culturale Pietro Germi con sede a Sciacca; Alessandro Bonifazi, già assistente di Rossellini, regista e produttore con all'attivo due documentari su Pietro Germi e Lando Buzzanca (Blue Film), Pietrangelo Buttafuoco, scrittore e giornalista de "Il Foglio", "la Repubblica", "il Giornale" ecc., Sino Caracappa, direttore artistico dello Sciacca Film Fest, in programma il prossimo settembre e che sarà presentato durante la 3 giorni; Sebastiano Gesù, vicedirettore artistico del Festival del Cinema di Frontiera di Marzamemi e luminare del cinema.
La rassegna si concluderà il 10 agosto con il maestro Franco Battiato e il suo "Attraversando il Bardo", un docufilm sull’essenza della morte nella tradizione occidentale e in quella orientale.

Al termine della rassegna, lo staff e tutti i protagonisti danno appuntamento al “Soda Thanks” , presso la frazione rivierasca di S.Maria del Focallo, per un red carpet sul mare in un ideale connubio tra le stelle del cinema a quelle della notte di San Lorenzo.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg