Appuntamenti Scicli

Nasce il Giardino dei sensi con l'aperitivo d'arte

Il 27 luglio

Scicli - Site Specific presenta Giardino dei Sensi, un aperitivo d'arte per sostenere la ricerca degli artisti contemporanei.

Giardino dei Sensi è il primo aperitivo d'arte organizzato da Site Specific, ideato in collaborazione con Innocenzo Pluchino di Casa CioMod e Lorenzo Giannone di Enoteca Sommelier. 

L’evento si terrà in occasione del finissage del progetto d’arte contemporanea “AbGrund”.

Il giardino di Site Mill - Mulino San Nicolò prende vita attraverso una art session in cui verranno proiettati video d'arte contemporanea che arricchiranno con un flusso di suoni, colori e immagini la degustazione di finger food preparati con prodotti siciliani freschi e di stagione dallo Chef di Casa CioMod, accompagnati da ottimi spumanti scelti e raccontati dal sommelier Lorenzo Giannone.
In occasione dell'evento Giuseppe Lissandrello presenterà il libro di poesie "Son tutta ciliege" di Annamaria Citino, Nerella Edizioni (2014).

Giardino dei Sensi è ideato per sostenere la ricerca degli artisti e l'arte contemporanea a Scicli.

Il giardino di Site Mill
Un'oasi mediterranea immersa in una atmosfera di suoni, aromi, luci, parole, un luogo in cui sostare e rilassarsi per assistere ad eventi di natura diversa: aperitivi d'arte, ambient music, video sound art, reading di poesia, performance letterarie, conferenze, degustazioni, concerti live.

INFO

ORARI
Gli spazi gestiti da SITE SPECIFIC saranno aperti da mercoledì a domenica, dalle 18:00 alle 23:00
Su appuntamento telefonare a Francesca Vinci Mortillaro: T. +39 327 88 35 695

PARTNER / SPONSOR
CioMod
Enoteca Sommelier di Lorenzo Giannone
Ceramiche Esagono
Ciasam
Fire Holding / Renewable Energy
GR Costruzioni s.r.l.
La Luce di Marletta Salvatore & C. (s.n.c.)
Restart s.r.l / Impresa di Costruzione Candiano
Rometta Tappezzeria
Spazio + / Arredamenti s.r.l.

Site Specific ringrazia Emanuele Giunta, la Famiglia Pacetto e Viviana Pitrolo per la sensibilità e il sostegno nei confronti dell'arte.
Inoltre ringrazia Innocenzo Pluchino e Lorenzo Giannone per la fiducia e la preziosa collaborazione.