Attualità Scicli

Avviata procedura per valutare scioglimento del Comune di Scicli

Notifica dei carabinieri al sindaco Susino

Scicli - I carabinieri, su disposizione della Prefettura di Ragusa, stamani, hanno notificato al sindaco di Scicli Franco Susino l’avvio della procedura per lo scioglimento dell’Ente.

Il Prefetto di Ragusa, Annunziato Vardè, ha nominato una commissione d’accesso agli atti, formata da Carabinieri e Guardia di Finanza, per verificare se sussistano le condizioni per lo scioglimento dell’Ente in seguito alle indagini per concorso esterno in associazione mafiosa.

Il commissariamento può durare fino a un massimo di 24 mesi. 

Recita il testo della legge: "Il decreto di scioglimento esplica i suoi effetti per un periodo da dodici a diciotto mesi, prorogabili fino ad un massimo di ventiquattro mesi in casi eccezionali". 

Di seguito il lancio dell'agenzia di stampa Agi: "Mafia: avviata procedura per scioglimento Comune di Scicli

(AGI) - Ragusa, 21 lug. - E' stata notificata questa mattina al Comune di Scicli (Ragusa) l'avvio della procedura per lo scioglimento dell'ente. Il Prefetto di Ragusa, come da norma di legge, ha nominato una commissione d'accesso agli atti, formata da carabinieri e Guardia di finanza, per verificare se sussistano infiltrazioni mafiosi tali da comportare la revoca degli organismi elettivi e il commissariamento del Comune. Nei giorni scorsi al sindaco di Scicli, Franco Susino, era stato notificato un avviso di garanzia per concorso esterno in associazione mafiosa, emesso dalla Dda di Catania. (AGI) Rg2/Rap/Mzu

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif