Appuntamenti Scicli 22/07/2014 12:25 Notizia letta: 2223 volte

Teatro, la storia di Mozart venerdì 25 luglio a Sampieri

Con Ennio Coltorti al Teatro Xenia
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-07-2014/1406025460-0-teatro-la-storia-di-mozart-venerdi-25-luglio-a-sampieri.jpg&size=697x500c0

Scicli - Dopo il successo del primo appuntamento con Milena Miconi e Francesca Nunzi, il Teatro Xenia, all’interno del villaggio turistico Marsa Siclà a Sampieri (Scicli in provincia di Ragusa), ospiterà venerdì 25 luglio il secondo appuntamento della rassegna teatrale estiva “La giara e il gelsomino” ideata e diretta da Carlo Cartier. Venerdì sera, alle 21,45, scopriremo con Ennio Coltorti la vera storia di “Moz.art”. Uno spettacolo divertente, con inserti musicali curati da Antonio Di Podi al pianoforte e Monica Berni al flauto, in cui Coltorti, che ne cura anche la regia, ci racconta aneddoti e notizie sulla vita, e la morte, di uno dei compositori più importanti della storia della musica mondiale, appunto Mozart. Davvero è morto in disgrazia? E’ stato ucciso dall’inestinguibile invidia del “mediocre” compositore di corte Salieri? Satirico, pungente e al tempo stesso irriverente, lo spettacolo porta alla luce, con i linguaggi dell’arte, la realtà dei fatti ricostruiti attraverso documenti storici. E sarà possibile scoprire che la prima vera operazione di marketing dello “star system musicale” non è nata, come potremmo pensare, con i miti pop del ‘900 ma bensì due secoli prima, nel ‘700. Al termine dello spettacolo, nell’area attigua all’anfiteatro, anche per questo appuntamento ci sarà il dopoteatro, un gustoso momento con le aziende più importanti del territorio, Antica Dolceria Bonajuto, Ciccio Puntara, Feudo Ramaddini e Hyblea Gourmet. Sponsor della rassegna sono Banca Agricola Popolare di Ragusa, Agieffe Servizi, Conad in collaborazione con Promomedia, Giap Gruppo Minardo, GruppoScar, Inventa Design, Marsa Siclà Residence e VideoRegione. Info allo 09321838969 o 3404693755.

Redazione