Attualità Vittoria

Polstrada Vittoria, futuro appeso a un filo

Tagli alla sicurezza

Vittoria - Dopo mesi di dibattiti e prese di posizione sembra sia calato il silenzio sul futuro della Polstrada di Vittoria, appeso ad un filo. Il distaccamento potrebbe infatti rientrare nei tagli imposti al settore sicurezza dal Governo nazionale. I sindacati, però, temono si tratti di una calma apparente, che precede una improvvisa chiusura, senza ulteriori avvisi. La vicenda ha fatto registrare, nei mesi scorsi, la presa di posizione della Consulta dei Presidenti dei Consigli Comunali che ha scelto di fare proprie le considerazioni esposte nella mozione presentata dal presidente del Consiglio di Vittoria, Salvatore Di Falco. La mozione, più in generale, riguarda il riordino di tutte le forze di Polizia su tutto il territorio nazionale e coinvolge, ovviamente, anche i Comuni del territorio di Ragusa. Anche i sindacati di categoria hanno più volte puntato l'attenzione sulla questione. Il Siulp provinciale, in particolare, aveva anche spiegato che i costi di gestione del Distaccamento Polstrada sono rappresentati esclusivamente dal canone d'affitto dell'immobile per cui anche dopo l'eventuale chiusura continuerebbero a gravare sull'economia del Dipartimento, visto che l'immobile è lo stesso del Commissariato di Vittoria ed il contratto di locazione comprende l'intero stabile”.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif