Cronaca Ispica 07/08/2014 10:43 Notizia letta: 3824 volte

Scoppia incendio in capannone di rotoballe di fieno

Struttura a pezzi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-08-2014/scoppia-incendio-in-capannone-di-rotoballe-di-fieno-500.jpg

Due capannoni di 400 metri quadrati ciascuno di proprietà dell’azienda agricola Carpenzano, adibiti a deposito di rotoballe (paglia e fieno), sono andati completamente distrutti nella notte tra martedì e ieri in contrada Scorsone, in territorio di Ispica.

Per il 55enne O.C., di Ispica, sarà stato terribile svegliarsi nel cuore della notte e vedere la sua azienda andare in fumo. Là dentro c’era tutta la sua vita. Erano passati cinque minuti dopo la mezzanotte quando lo screpitio del fuoco ha fatto sentire la sua presenza. L’uomo è uscito di casa, non lontano dal luogo in cui si trovano i capannoni, e si è trovato dinanzi il rogo.

Immediata la telefonata ai vigili del fuoco, giunti sul posto con una squadra del distaccamento di Modica e una di volontari di Santa Croce Camerina. I carabinieri di Ispica hanno avviato le indagini. L’incendio sarebbe di natura dolosa. La stima dei danni subiti dall’azienda agricola è di circa 250mila euro non coperti da assicurazione.

Nel corso della mattinata di ieri è stato sentito il titolare dell’azienda agricola ispicese e qualche lavoratore per cercare di individuare l’autore del devastante incendio e le motivazioni che stanno dietro a un simile atto criminoso. Non sarebbe emerso nulla di particolare. Il titolare non avrebbe ricevuto ritorsioni di sorta né richieste di denaro. Ma sulle indagini c’è il massimo riserbo. I militari dell’Arma non escludono alcuna pista.

Valentina Raffa