Cronaca Acate 08/08/2014 10:15 Notizia letta: 3957 volte

Fumarole, un denunciato ad Acate

E' un vittoriese 65enne
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/08-08-2014/1407485743-0-fumarole-un-denunciato-ad-acate.jpg&size=704x500c0

Acate - Al termine di una minuziosa attività d’indagine attivata a seguito di quanto individuato da una pattuglia della Stazione di Acate nel corso del servizio di controllo del territorio, i militari hanno deferito in stato di libertà per i reati di abbandono incontrollato, illecito smaltimento e incendio di rifiuti, previsti e puniti dal “Codice dell’Ambiente”, un coltivatore agricolo 65enne, residente a Vittoria, incensurato.
Nello specifico i militari aveva individuato in una casa consortile di Case Serre, un incendio in fase conclusiva all’interno di un’area agricola delle dimensioni di circa 400 metri quadrati, composta da un terrapieno, per una profondità variabile di circa 4-5 metri, lungo il quale, sia nella sommità che a valle, vi era presenza di rifiuti organici di piante di pomodori, rifiuti in plastica di vario genere, tubi in plastica, numerosissimi sacchetti in plastica contenenti fibra di cocco utilizzata in agricoltura per le coltivazioni fuori suolo. Il titolare dell’azienda agricola, aveva pertanto depositato all’interno della stessa, in maniera incontrollata suddetti rifiuti, i quali erano stati successivamente incendiati.
A seguito degli accertamenti effettuati dai Carabinieri della Stazione di Acate, l’area interessata è stata sottoposta a sequestro preventivo.
La citata operazione rientra nelle attività di contrasto al fenomeno delle c.d. “Fumarole” che recentemente era stato oggetto di attenzione anche del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a seguito del quale S.E. il Prefetto di Ragusa aveva sensibilizzato le Forze dell’Ordine del territorio sull’argomento, anche in considerazione dei danni che tali comportamenti illeciti causano all’ambiente e alla salute dei cittadini. Pertanto le pattuglie della Compagnia di Vittoria proseguiranno nei prossimi giorni il monitoraggio e il conseguente contrasto del fenomeno.

Redazione