Attualità Scicli 09/08/2014 17:51 Notizia letta: 2060 volte

Cetra una volta, omaggio al quartetto

Al teatro Xenia
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-08-2014/cetra-una-volta-omaggio-al-quartetto-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-08-2014/1407599584-1-cetra-una-volta-omaggio-al-quartetto.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-08-2014/cetra-una-volta-omaggio-al-quartetto-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-08-2014/1407599584-1-cetra-una-volta-omaggio-al-quartetto.jpg

Scicli - Dirompenti e divertenti, ma è soprattutto la bravura come attori e le doti vocali come cantanti ad aver convinto il pubblico della rassegna teatrale “La giara e il gelsomino”. Ieri sera, al Teatro Xenia all’interno del residence turistico Marsa Siclà a Sampieri (Scicli) è andata in scena “Cetra una volta”, uno spettacolo molto piacevole, a metà tra il teatro e la musica, con il trio vocale “Favete Linguis” composto dai bravissimi Toni Fornari, Emanuela Fresi e Stefano Fresi. Un vero e proprio omaggio al celebre quartetto che ha fatto la storia della televisione e del teatro italiano. E i “Favete Linguis” in questo spettacolo interpretano tutte le canzoni di maggior successo dei Cetra, esibendosi in esilaranti parodie musicali ma senza mai abbandonare lo stile raffinato ed elegante dello storico quartetto. Uno show in cui si alternano e mescolano divertimento scenico e virtuosismo vocale. Il trio è stato accompagnato dalla sassofonista–cantante Cristiana Polegri, anche lei artista di grande bravura. Un salto nella tv degli anni ’60 e ’70 con vari inserti di recitazione teatrale e capacità vocali straordinarie che hanno portato, a seguito della pressante richiesta da parte del pubblico, ad un bis di altri 15 minuti. La satira sempre in primo piano, con la storpiatura divertente di alcune canzoni famose e con riferimenti aulici ai grandi romani, da Giulio Cesare ad Antonio. Bravissimi anche come improvvisatori, sono riusciti a trasformare un inconveniente tecnico ad un microfono in una divertente gag che ha accompagnato parte dello spettacolo. Insomma un nuovo successo per la rassegna teatrale estiva diretta e curata da Carlo Cartier, con l’organizzazione dell’associazione Vento e a cui ha fatto seguito un gustoso dopoteatro con i prodotti offerti da Antica Dolceria Bonajuto, Ciccio Puntara, Feudo Ramaddini e Hyblea Gourmet durante il quale il pubblico ha sommerso di complimenti gli attori. La rassegna prosegue venerdì prossimo 15 agosto con uno spettacolo d’eccezione, molto atteso. Ritornano infatti, a grande richiesta, Massimo Venturiello e Tosca. Con loro anche Camillo Grassi, Franco Silvestri e Alessandro Greggia. Sono già aperte le prenotazioni per le poltronissime considerato che sono già numerose le richieste. Sponsor della rassegna sono Banca Agricola Popolare di Ragusa, Agieffe Servizi, Conad in collaborazione con Promomedia, Giap Gruppo Minardo, GruppoScar, Inventa Design, Marsa Siclà Residence e VideoRegione. Info e prenotazioni (per le poltronissime) allo 0932.1838969 o 340.4693755.

Redazione