Attualità Scicli 14/08/2014 15:35 Notizia letta: 2221 volte

Cannata feroce: E' finita l'era Susino e di quelli che gli stanno attorno

Parla la segreteria del Pd
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-08-2014/cannata-feroce-e--finita-l-era-susino-e-di-quelli-che-gli-stanno-attorno-500.jpg

Scicli - E’ politicamente finita l’epoca di Susino e di quanti gli sono attorno, che hanno pur svolto un ruolo nella città di Scicli, lasciando luci ed ombre, determinandone il percorso fino al paradosso odierno: una città al centro dell’attenzione turistica e culturale mondiale, ma anche all’apice di una crisi finanziaria a rischio di dissesto, con una grande macchia sul profilo etico e istituzionale e con una economia “primaria” e dei servizi sull’orlo del collasso. Questi i fatti !

Il Partito Democratico ha preso atto e detto con chiarezza che è arrivata l’ora che il Sindaco decida responsabilmente di non trascinare la Città nel penoso percorso di una lunga agonia che potrà solo peggiorare pesantemente e irrimediabilmente la già complicata situazione.
Ed è lo stesso PD che invita con chiarezza tutti ad essere vigili e affrontare le emergenze che incombono sulla città: oggi quella della probabile statuizione del dissesto finanziario dell’Ente, per la quale con una nota ufficiale agli atti del Consiglio Comunale inoltriamo un forte sollecito al Sindaco e alla Giunta a illustrare – pubblicamente - come e con quali strumenti propongono di opporsi alla sentenza della Corte dei Conti.Per continuare sul fronte sanitario, registriamo un ulteriore grave segnale di allarme, qual è la “sospensione” dell’attività del “Servizio di Chirurgia” del Busacca, a quanto pare per temporanei problemi di sicurezza del reparto ! Un fatto significativo che ci ha indotto a chiedere tramite la Sen. Padua sollecito incontro in delegazione al Direttore Generale per l’apertura di un fronte di dialogo diretto tra la città e l’apice dell’Azienda Sanitaria, per lavorare in difesa ed per riposizionamento dell’importante istituzione nell’ambito dell’offerta sanitaria provinciale.Occorre dunque che la città recuperi una tradizione di partecipazione diretta alle scelte, nel rispetto dei ruoli, e un PD che si offra come strumento di confronto e di elaborazione di proposte di governo del territorio. E’ quello che pensiamo di fare e che faremo, alla luce del sole !

Segreteria Pd Scicli