Cronaca Pozzallo

Pozzallo, sbarco, arrestati i due scafisti

Nella notte

Pozzallo - C'è anche un neonato di 20 giorni tra i 279 migranti giunti la scorsa notte a Pozzallo con un barcone di 25 metri che ha superato il dispositivo dell'operazione "Mare Nostrum" ed è stato intercettato a poche miglia dal porto da una motovedetta della capitaneria. Tra i profughi vi sono 66 donne e 31 minori. I migranti sono stati assistiti e accompagnati nei centri di accoglienza in attesa di essere trasferiti.
I profughi avrebbero pagato 1500 dollari a persona, fruttando alla organizzazione clandestina quasi 500 mila dollari. I due giovani scafisti tunisini arrestati dalla squadra mobile di Ragusa, Nabel Ben Mbarek e Mouhamed Nssira, sono accusati di aver favorito l'ingresso clandestino nel territorio dello Stato di cittadini extracomunitari. Ben Mbarek non è nuovo ad esperienze del genere, tanto da essere già stato in Italia, con precedenti ed arresti sempre con l'accusa di scafista. Sino ad oggi, a Ragusa solo nel 2014 sono stati arrestati 97 scafisti dalla polizia giudiziaria.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif