Cronaca Ragusa 16/08/2014 13:15 Notizia letta: 1870 volte

Ferragosto, i servizi della Polizia

Tutti i controlli
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408187824-0-ferragosto-i-servizi-della-polizia.jpg&size=755x500c0

Ragusa - La intensificazione dei controlli pianificati dalla Polizia di Stato in attuazione delle direttive emanate dal Questore di Ragusa, Giuseppe Gammino, in occasione della ricorrenza del Ferragosto ha consentito un monitoraggio completo dell’intera provincia iblea, non solo dei centri urbani – centro storico di Ragusa e Ragusa Ibla – ma in special modo di tutta la fascia costiera.
Sin dal pomeriggio di giovedì 14 agosto, infatti, per l’intera nottata e per tutta la giornata di venerdì 15, oltre unità 30 unità impiegate in 15 pattuglie di Volante hanno effettuato servizi straordinari di controllo del territorio, raggiungendo gli obiettivi presi di mira:
• garantire la sicurezza di tutti coloro che, residenti e turisti, hanno trascorso la Festività nella provincia iblea, al mare, nei luoghi presi d’assalto come mete turistiche o dai residenti che per l’occasione hanno raggiunto destinazioni vicine, così “abbandonando” le proprie abitazioni;
• prevenire la commissione di fattispecie delittuose eventualmente pianificate sul territorio e/o reprimerle nell’ipotesi di consumazione.

Questi, in sintesi, i risultati conseguiti:

• Persone identificate: 121
• Veicoli controllati: 60
• Verbali CDS: 2 (per omessa revisione, per mancata copertura assicurativa obbligatoria, per mancato uso delle cinture di sicurezza)
• Sequestri Amministrativi: 1
• Arrestati domiciliari/Sorvegliati Speciali: 21

Processione religiosa e fuochi d’artificio a Marina di Ragusa
I servizi di Ordine Pubblico predisposti dalla Questura hanno consentito altresì nel pomeriggio di Ferragosto un fluido e sereno svolgersi della rituale processione religiosa che, come ogni anno, ha visto un cospicuo numero di fedeli e curiosi.
Anche dal mare, la sicurezza dei numerosi partecipanti è stata garantita dagli operatori della Squadra Nautica della Polizia di Stato impiegati di servizio continuativo.
L’attività di controllo del territorio è inoltre proseguita fino a tarda notte, durante tutta la durata dei fuochi pirotecnici presso il Porto Turistico di Marina di Ragusa, così consentendo un monitoraggio capillare e costante della zona interessata, interdetta ai passanti per motivi di sicurezza.

Il dispositivo pianificato si è rivelato efficace in termini di prevenzione: determinante l’impiego di numerose pattuglie attraverso varie tipologie di servizio.
La capillarità dei controlli effettuati dagli equipaggi in bicicletta, la dinamicità di pattuglie in moto-volante, la tempestività degli interventi effettuati dalle Squadre Volanti, la presenza su tutto il litorale degli operatori di Squadra Nautica, non solo a bordo del gommone sigla 1229 della Polizia di Stato ma anche con prolungamento dell’attività di prossimità in auto, hanno permesso di trascorrere la festività in argomento senza eventi degni di rilievo.
E’ da segnalare inoltre che i controlli effettuati sulla fascia costiera non hanno precluso il normale svolgersi di quelli ordinariamente effettuati in città (centro storico e Ibla), stante che la costante presenza delle Volanti ha garantito la prevenzione di fatti-reato.

Controlli ai locali

Già dalla sera di giovedì sono stati avviati controlli ai locali insistenti sul territorio della vasta zona costiera di Ragusa e della provincia: in particolare, sono stati controllati gli avventori ai locali, il rispetto delle normative in materia di mescita di sostanze alcoliche, il rispetto della documentazione anche amministrative in tema di licenze e autorizzazioni e delle altre prescrizioni di natura amministrativa.
Portata a termine altresì attività di prevenzione all’esterno ed all’interno dei locali finalizzata al contrasto della detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Svariate le segnalazione al 113 per musica ad alto volume, il cui accertamento tuttavia non ha dato esito positivo quanto al riscontro da parte della Polizia stante che in tutti i casi segnalati trattavasi di giovani che isolatamente ascoltavano musica presso le proprie abitazioni e/o per la pubblica via, senza tuttavia che vi fosse alcuna violazione delle prescrizioni in materia.
Analoghi servizi saranno condotti in occasione del prossimo weekend e per i successivi della stagione estiva in corso.

Redazione