Sport Scicli 16/08/2014 11:46 Notizia letta: 3831 volte

I Memorial Francesco Ficili

Una vera festa dello sport all’insegna dell’agonismo, dell’entusiasmo sportivo e del bel gioco.
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182454-0-i-memorial-francesco-ficili.jpg&size=705x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-1-i-memorial-francesco-ficili.jpg&size=1199x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-2-i-memorial-francesco-ficili.jpg&size=1662x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-3-i-memorial-francesco-ficili.jpg&size=895x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182454-0-i-memorial-francesco-ficili.jpg&size=705x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-1-i-memorial-francesco-ficili.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-2-i-memorial-francesco-ficili.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/16-08-2014/1408182736-3-i-memorial-francesco-ficili.jpg

Scicli - Da anni la borgata marinara di Donnalucata non riusciva ad ospitare, per mancanza di idonei spazi pubblici, una manifestazione di basket. Quest’anno su sollecitazione della società sciclitana di basket “Fernando Ciavorella” lo spazio di via Villa Medici, sopra la scuola materna, su autorizzazione dell’amministrazione comunale è diventato il teatro della più bella manifestazione sportiva dell’estate sciclitana: Memorial “Francesco Ficili”.
Un evento importante per il numero di atleti che ha coinvolto, più di 100 tra giovanissimi Under 15 (classe 2000-2001-2002), Under 17 (classe 1998-1999) e Open (aperto a tutti) e per il numeroso pubblico più di cinquecento persone, tra Cava D’Aliga e Donnalucata, che hanno assistito con ammirazione e simpatia alle dispute delle gare. Insomma una vera festa dello sport all’insegna della lealtà, correttezza sportiva, sano agonismo, bel gioco e tanti tiri a canestro.
La manifestazione creata per commemorare un giovane atleta della Ciavorella, immaturamente scomparso, ha trovato nel direttivo societario della “Fernando Ciavorella”, nel CSEN e nel gruppo degli “Ultras” e negli “Amici della Gradinata” del Siracusa Calcio i suoi promotori.
I due momenti dell’evento hanno avuto svolgimento a Cava D’Aliga sul lungomare di via Frine, di fronte al “Blazer”, e a Donnalucata nel campetto di via Villa Medici.
A Cava D’Aliga si sono svolte le gare di qualificazione dei gruppi giovanili Under 15 e Under 17 mentre a Donnalucata le qualificazioni delle formazioni “Open” , le finali e la premiazione.
Momento di particolare commozione è stato il minuto di raccoglimento chiesto dagli organizzatori prima dell’inizio delle gare e l’inno degli “Ultras”, appositamente intervenuti con striscioni e canti, rimarcando l’amicizia e la simpatia per l’amico “Ciccio”.
A scendere in campo sono state complessivamente venticinque formazioni di cui cinque Under 15, cinque Under 17 e quindici “Open” formate principalmente da giovani atleti iscritti alla “Fernando Ciavorella” oltre agli amici, vecchie glorie della società, che hanno militato nelle formazioni di serie C, D e Promozione e numerosi altri giocatori, vecchie glorie del basket siciliano, con militanza in serie B e C.
Dopo le gare è seguita la cerimonia di premiazione preceduta da un breve discorso di saluto del presidente della “Fernando Ciavorella” dott. Vincenzo Inì e del prof. Bruno Ficili, padre di Francesco, che, dopo aver ringraziato la società di basket e lo staff organizzativo curato dal coach della Ciavorella prof. Santo Carestia, dal tecnico del settore giovanile Alberto Carestia e dalle assistenti Favacchio Sara e Miccichè Andreina, ha rimarcato il carattere altruista, la correttezza nei rapporti di amicizia e la simpatia di Francesco.
Questi i premiati per la Categoria Open:
1° Classificati “Coca-Cola” formata Lonatica Fabrizio, Lonatica Lucio, Benedetto Vanes, Busi Luca;
2° Classificati “Demaio’s” formata da Demaio Paolo, Demaio Danilo, Demaio Maurizio, Aprile Guglielmo e Nifosì Nunzio;
3° Classificati “I discepoli di Fresta” formata da Miccichè Giuseppe, Ficili Andrea e Piccione Ignazio.

Questi i premiati per la Categoria Under 15:
1° Classificati “The Torello’s” formata Giannone Antonio, Statello Simone e La Rocca Gioele;
2° Classificati “Red Pile” formata da Ventura Simone, Lumiera Luca e Ingarao Salvatore;
3° Classificati “Champion” formata da Marino Bartolo, Lauretta Lorenzo, Antonio Rizza.

Questi i premiati per la Categoria Under 17:
1° Classificati “Marsala Team” formata Giannone Michele, Sgarlata Anna e Iacono Stefano;
2° Classificati “Stefano Stefano” formata da Lorefice Enrico, Gugliotta Clara e Basile Giuseppe;
3° Classificati “Le zucchine di Kevin” formata da Trovato Kevin, Asta Christian, Minauda Martina.

I premiati come miglior giocatore:
Categoria Open: Busi Luca;
Categoria Under 17: Giannone Michele;
Categoria Under 15: Giannone Antonio.

La manifestazione organizzata dall’U.S.D. “Fernando Ciavorella” con la collaborazione del CSEN di Ragusa è stata sponsorizzata da “Agribio”, società Nova, CONAD di Contrada Spinello Donnalucata, società Sibeg di Catania, Arrabito Salvatore di Nifosì Nunzio, Associazione San Giuseppe, Centro Ottico Trovato, Amici Miei, Buki Buki, Blazer, Profilmet, Pandivino, Seristampe Sciclitane e la Banca Agricola Popolare di Ragusa.
Si ringraziano gli “Ultras” e gli “Amici della Gradinata” del Siracusa Calcio.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg