Appuntamenti Ragusa 18/08/2014 22:33 Notizia letta: 2087 volte

San Giovanni nel segno di monsignor Tidona

Lutto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-08-2014/san-giovanni-nel-segno-di-monsignor-tidona-500.jpg

Ragusa - Una festa sicuramente particolare, per un “diverso modo” in cui sarà presente Mons. Tidona, ma che sarà regolarmente vissuta, proprio nel segno di chi per oltre 20 anni - oltre ad essere parroco della Cattedrale - ha saputo rendere sempre vivi e pieni i giorni ragusani dedicati al patrono.

“Se anche quest’anno la festa è così piena di devozione, cultura, comunione, spazi dedicati ai giovani, è prima di tutto grazie a lui e all’impulso dato negli ultimi anni”, spiegano i giovani del Comitato Festeggiamenti che, insieme ai vicari parrocchiali della Cattedrale Don Maurizio Di Maria e Don Giovanni Cavalieri, hanno stabilito in che modo vivere e quale segno dare ai festeggiamenti data la scomparsa dell’amato Parroco. “Anche nel corso delle ultime settimane, nonostante la malattia, riusciva a spronarci ad andare avanti, a portare tutta la fase organizzativa a compimento, e per questo ogni singolo momento di questa festa già programmato sarà vissuto e vedrà di fatto la sua presenza”.
Il programma vedrà ovviamente momenti di ricordo, riflessione ed omaggio a Mons. Tidona, specie durante le particolari iniziative di quest’anno: da tutti i momenti dedicati alla devozione dei ragusani, ai passaggi in diverse parrocchie, alla seconda edizione di Sangiovart, alle mostre di Palazzo Garofalo, allo storico momento della firma della “Carta d’Intenti” per la costituzione della “Rete dei comitati del Val Di Noto”, a molto altro. Ma tutti i dettagli, e anche le specifiche su come verrà ricordato e omaggiato il compianto Mons. Tidona, verranno illustrati nel corso della tradizionale conferenza stampa, che si terrà Venerdì 22 Agosto alle ore 10,30 presso Palazzo Garofalo (Museo della Cattedrale) in Corso Italia 87.
Come da tradizione, il tutto avrà il via domani, 19 Agosto, quando, alle 19,30, i portatori trasleranno il venerato simulacro dalla nicchia al transetto sinistro per la venerazione. Dal giorno dopo prenderà il via il Solenne Novenario, che durerà sino al 28: ogni giorno, le SS. Messe saranno celebrate alle re 9,00 e alle ore 19. Dalle 11.30 alle 12 un organista suonerà all’Organo Serassi della Cattedrale, e alle 18,15 ci sarà la particolare e suggestiva “Novena”, la coroncina con i canti magistralmente eseguiti dai solisti della Corale Polifonica “San Giovanni Battista” con all’organo il M. Giovanni Arestia.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg