Appuntamenti Pozzallo 23/08/2014 19:31 Notizia letta: 3148 volte

I Mode, Christopher e Curreri il 24 a Pozzallo

E Antonio Modica
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-08-2014/1408815128-0-i-mode-christopher-e-curreri-il-24-a-pozzallo.jpg&size=1634x500c0

Pozzallo - La musica unisce. La musica fa incontrare la gente, abbatte barriere e distanze, regala momenti d'integrazione e può fare da volano per rilanciare l'immagine di una "città di frontiera", spesso afflitta da informazioni parziali che ne danneggiano il turismo e l'economia.
Pozzallo, città d'approdo di tanti migranti, si prepara a indossare l'abito più bello: quello dell'incontro.
È stato presentato in conferenza stampa ieri mattina in Comune "Hope & Freedom", concerto in programma domenica 24 alle 21 in Piazza Rimembranze.
Fortemente voluta dall'Amministrazione Comunale, organizzata con il sostegno di alcuni sponsor privati e con il supporto delle tre sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil, la serata vedrà sul palco il quartetto dei Mode insieme a due star internazionali, padrini artistici della formazione: Gavin Christopher e Lee Curreri.
I due musicisti d'Oltreoceano, che hanno aperto le porte degli Stati Uniti al quartetto ibleo, hanno accettato l'invito a diventare testimonial di questo concerto "fuori programma" dell'Estate Pozzallese.
"Essendo a conoscenza della permanenza in provincia di due stelle come Christopher e Curreri - ha spiegato il Sindaco Luigi Ammatuna - abbiamo pensato di organizzare una serata che possa diventare simbolo della cultura dell'incontro. A differenza di altre amministrazioni, abbiamo voluto regalare questo concerto alla città. Per fare questo dono alla cittadinanza abbiamo coinvolto alcune forze imprenditoriali e sociali che hanno compreso il valore dell'iniziativa e ci hanno sostenuto. Attraverso questo concerto vogliamo far capire che dall'incontro possono nascere bellissime realtà, come i Mode, e che i sogni, a volte, si possono realizzare". Prendendo spunto dall'aura internazionale della serata, i segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, Giovanni Avola, Paolo Sanzano e Giorgio Bandiera, hanno espresso l'auspicio che il concerto rappresenti il primo passo verso la creazione di un tavolo tecnico tra istituzioni, imprenditoria e organizzazioni sindacali volto allo scioglimento di nodi cruciali riguardanti le infrastrutture, i collegamenti e il Porto, sempre più sotto la lente di interesse di grandi compagnie di navigazione che potrebbero portare in città importanti flussi di turismo nazionale e internazionale.
Agli sponsor il compito di sottolineare come si possano accendere i riflettori sulla città non sempre e non solo per fatti di cronaca, ma anche e soprattutto per iniziative culturali in grado di rilanciarne l'immagine.
Hanno partecipato alla conferenza insieme al primo cittadino anche l'Assessore al Turismo Giorgio Scarso, il responsabile marketing di Conad Sicilia Marco Cicero, il responsabile marketing di Gruppo Inventa Ciccio Barone e Giuseppe Arnone, titolare di Arnò Profumi. Ha aderito all'iniziativa e sosterrà la serata anche la filiale pozzallese della Banca Agricola Popolare di Ragusa.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg