Attualità Modica 26/08/2014 15:18 Notizia letta: 2920 volte

Abbate si fa il blog, l'Udc lo scarica

Grazie agli esperti in comunicazione
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-08-2014/1409059139-0-abbate-si-fa-il-blog-l-udc-lo-scarica.jpg&size=614x500c0

Modica -Il sindaco Abbate si fa il blog, grazie ai profumati esperti in comunicazione. L'Udc prende le distanze dal sindaco e dalle sue spese. 

Il "blog di comunicazione e informazione sull'attività amministrativa del Comune di Modica si chiama ignazioabbatesindaco.wordpress.com. “Si tratta di un nuovo strumento di interazione con i cittadini, ha dichiarato il Sindaco Ignazio Abbate. Una pagina creata per favorire lo scambio di idee con la popolazione ed essere informati sulle varie attività istituzionali dell'Ente”.

Intanto, il coordinamento cittadino dell’Udc, verificata la situazione politico-amministrativa al Comune di Modica e atteso che nessuna risposta è stata data alla richiesta di chiarimento politico richiesto con nota ufficiale e negata dal sindaco, prende atto della amnesia politica del sindaco Ignazio Abbate il quale con estrema disinvoltura ha dimenticato che poco tempo fa veniva a bussare alla porta dell’Udc dove ad accoglierlo c’erano l’on. Gianpiero D’Alia, l’on. Orazio Ragusa, il segretario provinciale Pinuccio Lavima, il coordinatore cittadino Giuseppe Rizzone e l’intero partito che gli hanno garantito il sostegno leale, corretto e coerente durante la campagna elettorale prima e ad avvenuta elezione dopo per il tramite anche di ministri, assessori regionali, deputati regionali e di tutto il partito per la realizzazione di quelli che oggi appaiono chiaramente come “suoi” progetti politici.
Ad appena un anno di distanza il sindaco Ignazio Abbate con una piroetta a 360 gradi reputa tutto ciò un rito da vecchia politica e da vecchi partiti. Delle due l’una: o mentiva allora o mente oggi, visto che il partito dell’Udc oggi è lo stesso a cui lui ha fatto riferimento un anno fa, emergendo in ogni caso inequivocabilmente la sua inaffidabilità politica e probabilmente se ci avesse consultati come partito di coalizione avremmo anche potuto suggerirgli qualche soluzione su alcune discutibili scelte da lui unilateralmente operate, per evitargli le figuracce che sta facendo e sta facendo fare alla città.
L’Udc non ne fa una tragedia essendo a questi voltafaccia immunizzato. Da parte nostra auguriamo al sindaco Ignazio Abbate di raggiungere i “suoi” obiettivi politici ma da questo momento non sono i nostri nei riguardi della città e degli elettori ed è per questo che prendiamo le distanze a tutti i livelli di rappresentanza dalle scelte operate dal sindaco e dalla sua giunta.
Il coordinamento esprime apprezzamento alla presidenza del Consiglio per la moderazione e l’equilibrio che lo hanno caratterizzato nella conduzione dell’organo istituzionale e lo invitano a proseguire nella opera con imparzialità e rigore in rappresentanza di tutto il Consiglio comunale.
Tale linea del partito impegna l’assessore ed il capogruppo nelle loro funzioni di rappresentanza dell’Udc per i quali hanno ricevuto il mandato.

Redazione