Attualità Modica 03/09/2014 20:14 Notizia letta: 4684 volte

Il tenente Muscatello lascia la compagnia di Modica

Dopo 5 anni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-09-2014/il-tenente-muscatello-lascia-la-compagnia-di-modica-500.jpg

Modica Di lui mancherà l’ironia, il modo di scherzare al telefono, ma anche la sua serietà sul lavoro. Su quella non si scherza. Il tenente Gianluca Muscatello, comandante del Nucleo operativo e Radiomobile di Modica, lascerà la Compagnia carabinieri Modica, dove era arrivato nel gennaio del 2009. È stato trasferito a Bobbio, in provincia di Piacenza, dove comanderà la Compagnia da capitano, visto che col nuovo anno è in arrivo un’altra stelletta.
Sono numerose le operazioni che lo hanno visto impegnato sul campo, dalla lotta contro lo spaccio di droga al contrasto al crimine. Basti ricordare l’operazione Campailla, che ha sbaragliato un’ampia rete di spaccio nel cuore di Modica, terminata con sonore condanne, l’operazione Hot fruit che ha posto fine a un sistema di concorrenza sleale basato su intimidazioni e violenza, quello messo su a Pozzallo dal titolare di un negozio di ortofrutta liberatosi del concorrente sul mercato incendiandogli il locale. Poi gli arresti in tempi record degli uxoricidi Massimo La Terra e Orazio Toscano. Fiore all’occhiello del ten. Muscatello è l’inchiesta contro la criminalità organizzata a Scicli che ha sgominato un sodalizio criminale che controllava la vita in città, dalle assunzioni e avanzamenti di carriera nella ditta di nettezza urbana, alle multe che venivano fatte togliere agli ‘amici’, alla gestione dei posti al mercato, persino alle affissioni elettorali, e lo spaccio, con arresti per associazione per delinquere finalizzata all’estorsione. L’inchiesta ha impegnato il ten. Muscatello sin dal suo insediamento a Modica, provenendo dal XIII Reggimento Fruili Venezia Giulia, dove si occupava di grandi eventi di ordine pubblico e missioni all’estero.
Malgrado la giovane età – ha 36 anni – di esperienza ne ha maturata. Dalle missioni in Bosnia, Kosovo, due volte a Nassirja, al G8, all’ordine pubblico per il No Tav. Poi i 5 anni modicani. Ed eccoci alla sua nuova esperienza in provincia di Piacenza. Con l’augurio che sarà un gran periodo.

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg