Appuntamenti Ragusa 10/09/2014 11:50 Notizia letta: 2880 volte

Una Ford A del 1928 nell'autogiro ibleo

Il 13 e 14 settembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-09-2014/una-ford-a-del-1928-nell-autogiro-ibleo-500.jpg

Ragusa - Giarratana, Modica, Scicli con la frazione di Donnalucata e, naturalmente, Ragusa con la frazione di Marina.

Sono i comuni iblei che saranno interessati dal passaggio della diciannovesima edizione della rievocazione dell’Autogiro della provincia di Ragusa in programma sabato 13 e domenica 14 settembre. Il Veteran Car Club Ibleo ha scelto un itinerario che, caratterizzato da due tappe, permetterà ai vari equipaggi, oltre settanta quelli partecipanti, di ammirare più da vicino le bellezze paesaggistiche e monumentali del nostro territorio. In particolare, sabato, dopo l’accoglienza dei partecipanti e le verifiche tecnico-sportive, dalle 9 alle 12, all’hotel Mediterraneo Palace, nel cuore del centro storico di Ragusa, ci sarà il pranzo, alle 13, alla “Cuccagna In”. Alle 15,30 la partenza della prima vettura per la tappa del sabato. In viale Adelia Melilli è in programma la prima delle cinque prove di abilità e poi le auto proseguiranno per i rilievi cronometrici verso viale dei Platani, via Benedetto Croce, via Mariannina Schininà, corso Italia, via XXIV Maggio, corso Mazzini (scenderanno dunque verso Ibla), piazza Repubblica, corso Don Minzoni, via Avv. Ottaviano e dunque per la Ss 194 in direzione Giarratana. Qui, alla zona artigianale, si terrà la seconda prova di abilità. Alle 17 l’arrivo da Giarratana, attraverso il bivio di Chiaramonte, si concretizzerà da viale delle Americhe per via Spampinato e via Falcone dove si terrà la terza prova. Quindi si proseguirà per via Dierna, viale delle Americhe, via San Luigi, corso Vittorio Veneto, via Archimede, via Carducci, viale del Fante, piazza Libertà con arrivo al ponte di via Roma. Domenica 14 settembre, la partenza della seconda tappa è prevista dalle 9,30 dal ponte Nuovo, quindi piazza Libertà e viale del Fante dove ci sarà la quarta prova di abilità nel tratto che procede sino a via Carducci. I partecipanti continueranno per via Archimede, piazza Vann’Antò, via Risorgimento e poi in direzione Modica attraverso l’ex strada statale 115. Quindi, dopo la città della Contea, la carovana di auto si sposterà a Scicli, poi a Donnalucata e, a seguire, verso Marina di Ragusa. Al lungomare Andrea Doria si terrà la quinta prova di abilità nel tratto compreso tra via Tribastone e piazza Malta. Ci si sposterà di nuovo verso Ragusa intorno alle 12,30 e si arriverà, attraverso via Achille Grandi, via Di Vittorio, piazza Vann’Antò, via Risorgimento, viale Sicilia, di nuovo al ponte di via Roma. All’hotel Mediterraneo, alle 13,30, si terrà il pranzo di commiato e la cerimonia di premiazione. L’Autogiro della provincia di Ragusa, sostenuto dalla Banca Agricola Popolare di Ragusa, dalla casa vinicola Romolo Buccellato, dal gruppo Scar, da Moak, da Antiche conserve di Sicilia e da TTTlines, compagnia di navigazione, vedrà la partecipazione anche della Polizia di Stato con una vettura d’epoca. Tra le varie auto che meritano attenzione una Lancia B24 del 1956, una Ford A del 1928, una Fiat 508 C del 1937 e una Lancia Augusta del 1936.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg