Cronaca Pachino 10/09/2014 16:29 Notizia letta: 5204 volte

Ritrovata a Pachino la Rolls Royce di Bruno di Belmonte

Era abbandonata
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-09-2014/1410422745-0-ritrovata-a-pachino-la-rolls-royce-di-bruno-di-belmonte.jpg&size=707x500c0

Pachino - La Rolls Royce del principe Bruno di Belmonte, del 1959 rubata nel gennaio scorso a Ispica, è stata trovata da agenti del commissariato di polizia di Pachino, nei pressi di un casolare abbandonato vicino al paese.

Insieme con l’auto d’epoca gli agenti hanno trovato una ‘Fiat Uno’ anch’essa rubata.

Le auto sono state restituite agli eredi.

La Rolls

Si tratta di una Silver Cloud I costruita nel 1959. E' stata ritrovata in contrada Burgio dagli agenti del commissariato di Pachino. 

L'unicità del modello e il prezzo presuntivo avrebbero impedito ai ladri di riciclarla nel mercato collezionistico. 

Le caratteristiche tecniche

Motore a sei cilindri in linea, cilindrata di 4887 cc[3] con due carburatori. Trasmissione automatica.

Telaio in acciaio saldato. Freni idraulici assistiti da un servofreno meccanico. Sospensioni sull’avantreno a ruote indipendenti con molle elicoidali, sul retrotreno a balestra semiellittica.

Raggiunge la velocità massima di 165.6 km/h. Accelera da 0 a 97 km/h in 13.5 secondi. Consuma 5 km al litro. 

Redazione