Appuntamenti Marina di Ragusa 12/09/2014 23:58 Notizia letta: 2472 volte

Brunel e il suo vino al Porto

Bacco in porto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-09-2014/brunel-e-il-suo-vino-al-porto-500.jpg

Ragusa - Quindici aziende vitivinicole, un progetto di turismo legato allo sport, per promuovere il territorio ibleo in due giorni davvero speciali. Domani, sabato 13 e domenica 14 settembre, al Porto Turistico di Marina di Ragusa arriva l’iniziativa “Bacco in porto”, un evento che mira a promuovere il turismo tematico partendo dall’esperienza del vino e non solo.
L’iniziativa è stata inserita all’interno dell’Estate Iblea e in particolar modo all’interno della Festa di Addio all’Estate. Il porto diventa dunque centro nevralgico delle iniziative finali a Marina di Ragusa con un evento che consentirà di conoscere da vicino le migliori produzioni vitivinicole del territorio, con particolare riferimento al Cerasuolo di Vittoria Docg. Non a caso è stata coinvolta l’associazione Strada del Vino Cerasuolo di Vittoria che sarà presente con i propri esperti per poter fare divulgazione enologica oltre a garantire le degustazioni dei vini attraverso un ticket che prevede la possibilità di ottenere fino a tre assaggi di cantine differenti. Un’iniziativa che è stata calendarizzata all’interno di “Porto Eventi 2014” e che vedrà anche un connubio del tutto particolare con il mondo dello sport e in particolare con il mondo del rugby.
Vino e palla ovale si incontreranno al porto questo sabato 13 settembre a partire dalle ore 18 per parlare del progetto Rugbylja Hub, ovvero l’iniziativa nata da Pancrazio Auteri, Santina Villari e Gino Troiani, quest’ultimo team manager della nazionale di rugby, che prevede a livello nazionale un insieme di iniziative che utilizzano il metodo di allenamento del rugby per creare formazione e team building. Oltre a Troiani, altro ospite d’eccezione dell’appuntamento in programma al porto sarà Jacques Brunel, allenatore della nazionale di rugby e anche apprezzato produttore di vini, entrambi intervistati alle ore 20.30 dal giornalista Michele Nania, caposervizio della redazione di Ragusa del quotidiano “La Sicilia”. Insomma un doppio collegamento tra vino e palla ovale che si avvale in ambito locale dell’importantissima partnership del Padua Rugby Ragusa che proprio al porto presenterà in assoluta anteprima la squadra principale e le squadre giovanili che prenderanno parte ai prossimi campionati.
Un discorso dunque di analisi del territorio che parte dal vino per spostarsi al mondo sportivo per approdare al più complesso settore del turismo tematico. Non mancherà infatti un confronto su questo tema con l’intervento dell’assessore comunale al turismo, Stefano Martorana, del presidente del porto, Giulio Stanzione, del docente universitario Filippo Grasso, del presidente del consorzio del cioccolato Nino Scivoletto, dell’imprenditore del vino Giusto Occhipinti e dell'esperto di comunicazione Pancrazio Auteri tra gli ideatori di Rugbylja Hub. Il dibattito sarà moderato da Maria Antoci, responsabile del settore turismo del Comune di Ragusa. Grazie al contributo del Padua Rugby tutte le iniziative in programma al Porto Turistico verranno trasmesse in tempo reale in diretta in Piazza Duca degli Abruzzi attraverso uno schermo gigante.

Redazione