Cronaca Modica 13/09/2014 19:40 Notizia letta: 4049 volte

Rissa, tunisino rompe il naso a un modicano


Warning: getimagesize(http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-09-2014/1410630050-0-rissa-di-via-albanese-tunisino-rompe-il-naso-a-un-modicano.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.ragusanews.com/home/site_new/admin/libs/functions.php on line 557

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.ragusanews.com/home/site_new/admin/libs/functions.php on line 558
Tutto è nato da uno sguardo di troppo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-09-2014/1410630050-0-rissa-di-via-albanese-tunisino-rompe-il-naso-a-un-modicano.jpg&size=0x500c0

Modica -  Caos in centro storico giovedì a mezzogiorno in piazza Matteotti. Il bilancio è la frattura del setto nasale per un 20enne modicano.
Fatale uno sguardo tra il giovane in questione e un ragazzo tunisino. Qualche parolina infastidita da ambo le parti per lo sguardo di troppo e comunque per qualche motivo non gradito, e lo straniero ha sferrato un dritto al volto del modicano che è caduto per terra.
La vicenda, accaduta tra la centralissima piazza Matteotti e la vicina piazza Campailla, si sarebbe potuta concludere con un bilancio drastico, in quanto presto si sono venute a creare due fazioni. Da una parte gli amici del giovane ferito, che, pare chiamati in soccorso proprio da lui, volevano rivendicare l’accaduto e magari farsi giustizia da soli. Dall’altra dei tunisini, venuti a dare manforte all’amico in fuga dal gruppo.
L’arrivo di una volante della polizia del Commissariato di Modica ha scongiurato che la situazione degenerasse in rissa. Tra il fuggi fuggi generale, i poliziotti hanno soccorso il giovane ferito, che si trovava a terra, mentre il tunisino, che sarebbe stato inseguito da alcuni modicani, si è difeso da loro raffazzonando qualche pietra per terra in piazza Campailla, dove erano stati effettuati dei lavori, e scagliandola contro i modicani. Una ha colpito il vetro del finestrino di un’automobile parcheggiata nella piazzetta, che è andato in frantumi.
Mentre la polizia riusciva a fermare tutti i soggetti coinvolti in quest’episodio, un’autoambulanza del 118 trasportava il giovane modicano al Pronto soccorso dell’ospedale Maggiore, dove è stato sottoposto agli accertamenti necessari che hanno attestato, come anzidetto, la frattura del setto nasale con abbondante perdita ematica.
La polizia ha ricostruito la vicenda passo passo portando tutti i soggetti coinvolti al Commissariato di via Cornelia per procedere con le identificazioni. Il giovane ferito ha sporto querela contro il ragazzo tunisino, contro cui pende anche la denuncia sporta dalla proprietaria dell’utilitaria parcheggiata in piazza Campailla che è stata danneggiata dal lancio della pietra. Il giovane di origini tunisine è stato denunciato per lesioni e per danneggiamento.

Valentina Raffa
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg