Appuntamenti Scicli 15/09/2014 12:58 Notizia letta: 3458 volte

Basket, i 50 anni della Ciavorella

Tra le società dilettantistiche più antiche d’Italia
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/15-09-2014/basket-i-50-anni-della-ciavorella-500.jpg

Scicli - Spulciando il registro pubblico delle società sportive dilettantistiche del CONI, relativamente alla società affiliate alla FIP per l’anno 2013, ci si accorge che la Fernando Ciavorella di Scicli campeggia tra le società dilettantistiche più antiche d’Italia.
Infatti dopo quattro associazioni ubicate nel centro nord d’Italia,“La Torre” in Emilia Romagna, “Stamura” nelle Marche, “Turismo Fossano” in Piemonte e “Vicenza” nel Veneto, ne troviamo due in Sicilia la “Giuseppe Rescifina” di Messina e la “Fernando Ciavorella” di Scicli.
Una classifica importante che si muove, come numero di registrazione alla FIP, per le prime sei posizioni tra il 121 ed il 196 e che evidenzia, in rapporto alle attuali iscrizioni che si attestano, per numero di registrazione, intorno al valore di 51.700, continuità gestionale e condivisione territoriale di un progetto didattico formativo che si affianca a quella di altri presidi istituzionali, come la famiglia e la scuola, e che risulta largamente accettato dai giovani.
Andando a ritroso il lungo percorso realizzato dalla “Fernando Ciavorella” trova le sue propaggini già negli anni cinquanta, quando l’associazionismo cattolico, di cui la società inizialmente è figlia, riusciva, più di altre associazioni, a creare aggregazione tra i giovani. Ufficialmente la formalizzazione societaria avvenne all’inizio degli anni sessanta con la sua iscrizione alla FIP e la partecipazione ai campionati federali sia a livello giovanile che a livello di formazione maggiore.
Un cammino interessante fatto di innumerevoli sacrifici sia per la carenza di strutture sportive che per la logistica legata alle trasferte. Alla consapevolezza delle carenze strutturali si è da sempre contrapposta, nei propri atleti e nella dirigenza societaria, la volontà ferrea di conseguire comunque un buon risultato e la caparbietà di affrontare al meglio ogni ostacolo che si presentava.
Una storia lunga, quella della Ciavorella Basket, che si intreccia, diventandone uno spaccato importante della storia locale, con quella sportiva e sociale della città di Scicli nel corso di questo cinquantennio di vita societaria.
Molti dei giovani locali, chi più e chi meno, si sono formati sportivamente all’interno della “Fernando Ciavorella” e parecchi sono stati i giovani atleti che hanno preso parte a campionati, tornei e manifestazioni sportive sia a livello locale, provinciale, regionale e nazionale.
Di tutto questo la Ciavorella Basket cerca di farne una sintesi in occasione dei festeggiamenti per i cinquanta anni di attività che la società si prepara a celebrare mettendo in risalto i vari momenti sportivi che hanno contraddistinto il lungo percorso di attività sia sotto l’aspetto puramente didattico formativo che sotto l’aspetto del risultato agonistico conseguito. Diverse, come afferma il presidente Vincenzo Inì, sono le iniziative come mostre, pubblicazioni ed eventi sportivi che faranno parte del programma dei festeggiamenti che la dirigenza societaria sta approntando ed approvando.

Redazione