Cronaca Modica 22/09/2014 13:50 Notizia letta: 3092 volte

A Frosinone fanno un sito hot col nome del Teatro di Modica

La realtà supera la fantasia
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/22-09-2014/1411387230-0-a-frosinone-fanno-un-sito-hot-col-nome-del-teatro-di-modica.jpg&size=1099x500c0

Modica - Una ditta di Frosinone, una ditta che ha due titolari, che hanno depositato i loro nomi presso il Nic, il registro e autorità per il rilascio dei domini su internet, ha creato un sito hot usando il nome della Fondazione Teatro Garibaldi.

Fatto incredibile, il dominio è registrato con la desinenza ".it", ovvero quella maggiormente garantita dalla legge. 

Il sindaco Abbate chiede di oscurare il sito porno

E' apparso in questi giorni su alcuni quotidiani online, la notizia che collegandosi al sito della fondazione teatro Garibaldi ci si ritrova su un sito a luci rosse. Numerose le segnalazioni pervenute sia alla fondazione sia al Comune di Modica. Evidentemente qualcuno, peraltro già individuato, ha voluto approfittare del fatto che il sito della gestione precedente era scaduto, decidendo di utilizzarlo, magari senza rendersi conto del danno che sta arrecando alla Fondazione in atto gestita dalla Soprintende Simona Celi.
Il Sindaco nella sua qualità di Presidente la Fondazione ha subito voluto vederci chiaro e ha presentato un esposto al Commissariato di P.S. per tutelare l'immagine della Fondazione ma anche della Città di Modica. Tra l'altro – precisa il Sindaco Ignazio Abbate – l'indirizzo ufficiale del sito della Fondazione è: www.fondazioneteatrogaribaldi.org.
Ho chiesto – dichiara il Sindaco Abbate – un intervento immediato da parte della Polizia, affinché sia oscurato il sito che potrebbe arrecare un danno non indifferente all'immagine della Fondazione, pur consapevole che il dominio non è un’esclusiva del comune di Modica, ma ripeto, non volendo pensare negativo, qualcuno magari inconsciamente ha tentato di ledere quanto di buono fino ad oggi la fondazione, con tanti impegni e sacrifici, ha costruito per dare alla Città momenti di sana e vera cultura.
 

Redazione