Attualità Ragusa 23/09/2014 13:56 Notizia letta: 3437 volte

B.I.T.C.H. Ragusani al cinema, a costo zero

Al Cinema il 29 settembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-09-2014/bitch-ragusani-al-cinema-a-costo-zero-500.jpg

Ragusa - L’entusiasmo coinvolgente di Raffaele Romano, Jacopo Pellegrino, Salvatore Schininà, Gianluca Todaro ha fatto la differenza.

Lo hanno detto gli attori di “B.I.T.C.H.”, il film a budget zero realizzato interamente in provincia di Ragusa, durante la presentazione tenutasi questa mattina a palazzo di viale del Fante. E’ stata annunciata la “premiere” in programma lunedì 29 settembre a partire dalle 20,30 al Cineplex di Ragusa. Subito dopo, alle 22,40, sempre nella stessa serata, ci sarà un’altra proiezione. I quattro studenti ragusani, riunitisi nella Bullet Pictures, con la loro creatività, il loro modo di fare e la capacità di sapersi porre nella maniera giusta, sono riusciti a coinvolgere anche attori professionisti dell’area iblea dando corpo ad un interessante progetto cinematografico che sta suscitando sempre più la curiosità del pubblico. Il film, della durata di 94 minuti, è un giallo-thriller. Raffaele Romano e Jacopo Pellegrino hanno curato la regia, su soggetto dello stesso Romano, mentre la sceneggiatura è stata scritta a sei mani da Pellegrino, Romano e Salvatore Schininà. Quest’ultimo ha ricoperto pure il ruolo di aiuto-regista. Gianluca Todaro si è occupato, invece, di dirigere la fotografia. Nel cast Germano Martorana, Vittorio Bonaccorso, Barbara Giummarra, Alessandro Sparacino, Piero Gurrieri, Amélie Mastalerz, Adriano Gurrieri, Anita Indigeno, Jessica Anzalone, Fabio Guastella, Salvo Paternò, Federica Bisegna. Oggi, alla presentazione, c’erano gli attori Martorana, Bonaccorso, Bisegna e Giummarra oltre a Giacomo Campione che ha curato il missaggio audio e il sound design. Coraggiosa la scelta dei quattro di ambientare il film al di fuori dei consueti stereotipi siciliani, utilizzando le location dell’area iblea che, però, in questo caso, sembrano risultare irriconoscibili proprio perché non calati nei contesti tradizionali.

La trama.

L’azione si svolge a Brexton Island, quella che chiamano the city of Heaven, la città del Paradiso. Un' isola situata nel cuore dello Stretto della Manica in cui tutto, o quasi, è concesso. Alcool, droga e prostituzione rappresentano il motore dell’economia locale, attirando turisti, non solo provenienti dalle vicine Francia e Regno Unito, ma da ogni parte del mondo. All’interno dei sobborghi caratteristici della città si celano verità nascoste che solo il protagonista, grazie al suo temperamento, riuscirà a svelare. E’ proprio tra i vicoli di Alley’s District, noto come il quartiere degli eccessi, che una prostituta viene trovata assassinata in modo brutale. E’ la più richiesta a Brexton Island, la più ambita, il suo nome è Roxanne. Toccherà all’ispettore John Benson ricostruire la notte dell’omicidio, lottando contro il tempo e andando incontro a numerosi sospetti e parecchi ostacoli. Un film a forti tinte gialle, che, non limitandosi semplicemente a raccontare una storia, sottolinea i vari percorsi introspettivi dei personaggi, in un’escalation d’intrighi, azione e mistero che terrà incollati gli spettatori allo schermo dall’inizio alla fine. Per prenotazioni è possibile inviare una mail a bulletpictures.official@gmail.com

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg