Cronaca Ragusa 26/09/2014 10:56 Notizia letta: 3465 volte

Droga, denunciato un ragusano

R.G. 37enne ragusano, incensurato
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-09-2014/1411721843-0-droga-denunciato-un-ragusano.jpg&size=789x500c0

Ragusa - Nell’ambito degli ordinari controlli del territorio, mirati anche alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, nel pomeriggio di ieri, a Ragusa, nei pressi di via Mongibello, una pattuglia della Sezione Volanti procedeva al controllo di una Mini Cooper di colore grigio con due giovani a bordo.
Considerato l’atteggiamento stranamente nervoso tenuto dai due, i poliziotti decidevano di approfondire il controllo effettuando perquisizione personale: sul conducente R.G. 37enne ragusano, incensurato, la perquisizione consentiva di rinvenire – custodita in un involucro in cellophane trasparente occultato nella tasca dei jeans - sostanza stupefacente del tipo marijuana pari a 1,19 grammi destinata, a dire del medesimo, al consumo personale abituale; mentre nulla veniva trovato addosso al passeggero O.C. 21enne ragusano, incensurato, e sulla vettura.
Alla luce delle informazioni assunte nelle immediatezze, gli uomini dell’Ufficio Generale e Soccorso Pubblico decidevano di approfondire l’attività investigativa e pertanto estendevano le perquisizioni anche alle abitazioni dei due.
Mentre nulla si trovava nel domicilio del conducente la Mini Cooper, presso l’abitazione di O.C. venivano rinvenuti circa 57 grammi di marijuana e materiale vario notoriamente utilizzato al confezionamento dello stupefacente; più precisamente, circa 5 grammi, insieme ad un trita-sostanza, era conservati in un barattolo custodito nella camera da letto in uso al medesimo, mentre ulteriori 52 grammi circa avvolti in un sacchetto di plastica, con un bilancino di precisione ed un trita-sostanza erano occultati in una cassetta in legno custodita nel sottotetto di pertinenza della stessa abitazione.
Per tali motivi, condotti presso gli Uffici della Questura, i due ragazzi venivano sottoposti a rilievi foto-segnaletici: ultimati gli accertamenti, O.C. veniva denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre al secondo, R.G. veniva contestata la violazione amministrativa di cui all’art. 75 TU in materia di sostanze stupefacenti, stante che le circostanze di luogo e di tempo e gli altri elementi fino a quel momento raccolti dimostravano il consumo personale abituale di droghe, come dallo stesso peraltro ammesso.
Al conducente la vettura, assuntore di stupefacente, in considerazione della immediata disponibilità del veicolo, veniva altresì contestata la violazione amministrativa relativa al ritiro del titolo di guida, allo stato, per la durata di 30 giorni: sarà la Prefettura a valutare la idoneità del ragazzo a condurre veicoli alla luce della infrazione commessa.
Tutti gli oggetti rinvenuti e la sostanza stupefacente complessivamente trovata dalle Squadre Volanti venivano sottoposti a sequestro: la droga è stata altresì inviata presso il Laboratorio di analisi chimiche di Sanità Pubblica per l’esperimento dei rituali accertamenti.
Proseguono ad oggi gli accertamenti da parte dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico finalizzati alla prevenzione ed alla repressione di reati di tal genere, così come sono in corso le indagini finalizzate alla identificazione di soggetti coinvolti nella filiera relativa allo smercio di sostanze psicotrope che interessa, nello specifico, la provincia iblea.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif