Attualità Ragusa 27/09/2014 18:54 Notizia letta: 2817 volte

4 impianti sportivi finanziati

Parla Vito Frisina, di Territorio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-09-2014/4-impianti-sportivi-finanziati-500.jpg

Ragusa - Quattro progetti per il miglioramento dell’impiantistica sportiva sono stati finanziati dalla Regione. Si tratta di progetti che ha predisposto la precedente Amministrazione Dipasquale e che adesso l’ente palermitano ha approvato e finanziato stanziando alcune somme previste nell’elenco che ha avuto il via libera dalla Corte dei Conti e che riguarda il finanziamento di vari impianti in numerosi Comuni siciliani. Più nel dettaglio 400 mila euro serviranno per la manutenzione e la messa in sicurezza del campo ad ostacoli di contrada Selvaggio, 750 mila euro per la ristrutturazione del campo di calcio Biazzo di via Archimede, 1 milione e 560 mila euro per la riqualificazione del campo di rugby e 800 mila euro per la ristrutturazione del campo sportivo di viale Colajanni.
“Sono tutti interventi che sono stati programmati dalla precedente Amministrazione comunale e il cui iter è stato seguito a Palermo anche dal deputato regionale Nello Dipasquale. Somme importanti per migliorare l’impiantistica sportiva attraverso progetti che erano stati predisposti proprio quando Dipasquale era sindaco della città di Ragusa. Adesso il passaggio successivo è quello di prevedere i relativi bandi di gara. Compito che dovrà essere realizzato dal Comune di Ragusa, per poi inviare tutto a Palermo, ottenere i decreti di finanziamento per ciascun progetto e dunque andare in appalto. Invitiamo pertanto la nuova Amministrazione comunale del sindaco Piccitto a non lasciarsi sfuggire questa occasione e a realizzare i bandi per andare così prima possibile in appalto e dunque realizzare i progetti che sono stati previsti qualche anno fa. Si dimentichi la discontinuità a tutti i costi, come già operato per altre opere pubbliche, e si dia seguito a queste “macerie” lasciate in eredità dall’Amministrazione Dipasquale, almeno a voler usare il linguaggio che molto spesso utilizzano oggi i nostri amministratori comunali”.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg