Sport Vittoria 03/10/2014 22:18 Notizia letta: 2590 volte

Calcio a 5, le ragazze del Vittoria contro il Real Statte

Reduci da successo casalingo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/03-10-2014/1412367631-0-calcio-a-5-le-ragazze-del-vittoria-contro-il-real-statte.jpg&size=913x500c0

Vittoria - Dopo un inizio di campionato fra le mura domestiche caratterizzato da un risultato più che soddisfacente (6-2 ai danni del Real Five Fasano) le ragazze dell'Asd Vittoria Calcetto si preparano ad incontrare il Real Statte. Sia la formazione biancorossa che quella jonica sono reduci da un successo casalingo. Quest'ultima, infatti, ha sconfitto il “Margherita di Savoia”. Per le ragazze del mister, Davide Nobile, sarà un incontro duro. Davanti a loro, e per di più come padrona di casa, una delle squadre più titolate del calcio a 5 femminile. La squadra, infatti, si è laureata per ben 3 volte Campione d'Italia.

Lo stesso tecnico biancorosso sa che si tratta di una partita al termine della quale difficilmente riuscirà a portare a casa dei punti: “Siamo davanti ad un bel banco di prova. Incontriamo una delle migliori squadre italiane che tra l'altro, di recente, ha acquistato altre due straniere di alto livello. Siamo quindi consapevoli delle difficoltà che andremo ad incontrare, ma da questo match potremmo capire come sarà il resto del nostro campionato. Quasi nessuno torna da un incontro con la Real Statte con dei punti, ma noi venderemo comunque cara la pelle”.
In settimana gli allenamenti sono proseguiti con buoni risultati e le giocatrici sono ancora cariche di entusiasmo per il risultato ottenuto nella prima di campionato. Particolarmente soddisfatta Claudia Ricupero, una delle colonne portanti della società ipparina, che lo scorso anno aveva scelto di vivere un'esperienza fuori dai confini siciliani. La stagione però, come lei stessa ammette, non le aveva regalato grandi emozioni: “Dopo un anno un po' tribolato- dichiara- avevo ed ho sicuramente tanta voglia di riscattarmi. Qui ho trovato, come sempre, un'ottima società ed anche un bel gruppo. Le premesse sono buone e ritengo quindi che, potenzialmente, potremmo dire la nostra in questa stagione e, perché no, attestarci anche nelle zone alte della classifica”.

Nadia d'Amato