Attualità Modica 06/10/2014 00:39 Notizia letta: 5267 volte

Cactus, ahi che macchina

Da 15 a 22 mila euro
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412548885-0-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549034-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549125-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549188-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549278-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549278-2-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549332-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=729x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412548885-0-cactus-ahi-che-macchina.jpg&size=750x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549034-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549125-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549188-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549278-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549278-2-cactus-ahi-che-macchina.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-10-2014/1412549332-1-cactus-ahi-che-macchina.jpg

Modica - Ci sono auto che entrano nell’immaginario collettivo per la simpatia che ispirano, per un quid di umanità che la loro linea infonde nello spettatore automobilista.
Citroen Cactus è forse la più anticonvenzionale delle auto di ultima generazione, accessibile al grande pubblico. Costa dai 15 ai 22 mila euro.
Cactus, una pianta che da tempo affascina i progettisti della Citroen. Con le spine difende le proprie foglie e beve poco. Come trasferire queste caratteristiche a un’auto?
Abbiamo provato il diesel BlueHDI 1.6 92 cavalli con cambio pilotato ETG, automatico meccanizzato.
Di questo crossover compatto colpiscono le bande laterali messe a protezione della carrozzeria (gli Airbump), per preservare l’auto dai piccoli urti. Entrando, si ha la sensazione di essere su una Bmw i3, tanto tecnologica e iphone friendly è la plancia, con consolle centrale multimediale.
Davanti un unico sedile, sdoppiato grazie a un bracciolo centrale, il comando del cambio comandato con pulsanti, che obbligano a cambiare abitudini di guida: addio alla classica leva, ci sono solo tre tasti ( N, D, R) con paddle al volante.
La Cactus è un’auto che non vi farà passare inosservati. Per i retrovisori esterni di colore alternato a quello della carrozzeria, per il taglio dei fari che ne fanno una piccola astronave. Meno risolto il gruppo ottico posteriore, non altrettanto riuscito.
L’auto è stata sottoposta a una preventiva cura dimagrante: pesa da 900 a 1200 chili, il che ha permesso di ridurre i consumi e aumentare le prestazioni.
La Cactus rinverdisce la tradizione delle utilitarie francesi amate da artisti e intellettuali, come la 2Cv, e ha come dirette competitor la Nissan Juke e la ben più costosa Mini.
Un segno della sua modernità e proiezione nel futuro?
I tergicristalli dotati di tecnologia “Smart Wash”, un’innovazione semplice e intelligente che permette di eliminare il disturbo visivo dovuto al lavaggio del parabrezza.
I diffusori del liquido lavacristalli sono integrati nelle estremità delle spazzole tergicristallo, in modo da erogare solo un sottile strato di liquido. La visibilità è così mantenuta per tutta la durata del lavaggio del parabrezza, e la quantità di liquido necessario è dimezzata rispetto a un sistema tradizionale.
Un particolare che tradisce l’attenzione di Citroen per la sua spinosa creazione.

Foto Barbara Conti

Giuseppe Savà