Attualità Ragusa 09/10/2014 23:34 Notizia letta: 4197 volte

Una App per avere Ragusa in mano

InRagusa.com
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/09-10-2014/1412890515-0-una-app-per-avere-ragusa-in-mano.jpg&size=754x500c0

Ragusa - Dove mangiare, dove dormire, quali eventi seguire sul territorio. Ed ancora arte, cultura, cinema, percorsi naturalistici, natura, bio, mobilità. Sono solo alcune delle numerose sezioni della nuova applicazione per smartphone “InRagusa”, utile strumento per i turisti scaricabile gratuitamente dagli store Itunes e Google Play o dal sito web www.inragusa.com.

Un'app interamente dedicata alla provincia di Ragusa con comode sezioni e con la mappa geolocalizzata che permette di trovare facilmente ciò che è di proprio interesse. Turismo in digitale per conoscere da vicino la realtà iblea e avere l'intera provincia sempre a portata di palmo. E' possibile effettuare ricerche in base alla distanza, trovando così facilmente attività commerciali, ristoranti, pizzerie, strutture ricettive ma anche gli eventi che sono intorno all'utente. Un'applicazione dunque utilissima ai turisti nata da qualche mese e già divenuta un'utile guida, soprattutto di sera, anche per i ragusani e per quanti frequentano la provincia di Ragusa. Basta aprire l'app e poter così scoprire nuovi luoghi o rimanere sempre aggiornati sugli eventi principali in tutti i dodici Comuni della provincia iblea. Gratuita anche l'iscrizione da parte delle attività che intendono aderire al progetto “InRagusa”. Sono già oltre un migliaio le aziende vicine al settore turistico e commerciale che si sono iscritte inserendo foto, contatti telefonici e web, menù nel caso dei ristoranti, delle pizzerie o dei pub. L'utente riesce così facilmente ad entrare in contatto con le strutture, e mediante l'applicazione “InRagusa” può raggiungerle lasciandosi condurre dal proprio smartphone attraverso il sistema della geolocalizzazione. Dall'applicazione è anche possibile telefonare direttamente alla struttura interessata per chiedere informazioni o eseguire una prenotazione. Utilissima anche per gli eventi. Con facilità è possibile selezionare gli eventi più vicini o quelli di proprio interesse e inserirli sul proprio calendario in modo da non dimenticarli. Inoltre il sistema interno di ricerca consente di trovare un'azienda o un locale partendo dal nome o dalla città. C'è la possibilità di loggarsi con facebook e creare così nuove interazioni. “InRagusa” è interamente made in Ragusa. E non poteva che essere così. Una startup nata dalla collaborazione tra lo studio grafico Bestudio e l'agenzia di comunicazione MediaLive. La programmazione informatica è stata curata da Sebastiano Cataudo mentre la progettazione grafica è firmata da Vincenzo Accetta. Fabrizio Savasta e Mario Giudice sono i responsabili marketing mentre Carmelo Saccone e Michele Barbagallo curano per MediaLive la comunicazione e i contenuti. Presto partirà la seconda fase del progetto “InRagusa” che prevederà la possibilità per gli utenti di ottenere numerosi vantaggi. Come sempre basta scaricare l'app gratuitamente o aderire al progetto. Proprio di recente “InRagusa” è divenuta l'app ufficiale di Ibla Buskers durante i giorni del festival, consentendo a migliaia di utenti di conoscere sul proprio telefonino il programma, gli artisti e le location geolocalizzate dell'importante manifestazione. E sono già numerose le richieste arrivate dagli organizzatori di varie manifestazioni iblee per sviluppare sezioni personalizzate, proprio come accaduto con Ibla Buskers.

Redazione