Cronaca Ragusa 10/10/2014 13:35 Notizia letta: 3518 volte

Mandato d'arresto europeo, in manette polacco

A Marina di Ragusa
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-10-2014/1412940988-0-mandato-d-arresto-europeo-arrestato-polacco.jpg&size=436x500c0

Ragusa - Nella scorsa nottata, in occasione degli ordinari servizi di controllo del territorio, una Squadra Volante – con dispositivo operativo a Marina di Ragusa – su segnalazione giunta al 113, circa la presenza di alcuni pescatori in zona interdetta alla relativa attività, procedeva al controllo di ROSZAK Oktawiusz Ryszard, 34enne cittadino polacco.
Stante le circostanze di luogo e di tempo e le risultanze della Banca Dati, i poliziotti decidevano di approfondire i controlli: in particolare, dalla consultazione del Sistema Informativo Interforze emergeva una nota di rintraccio a carico dell’uomo per l’esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dall’Autorità Giudiziaria polacca per la consumazione dei reati di falsificazione di atti amministrativi, traffico di documenti falsi e truffa.
Sul conto del Roszak – che risultava regolarmente dimorante nella provincia ragusana, unitamente alla propria madre – erano state diramate svariate note di ricerca finalizzate all’arresto del medesimo per estradizione e/o per la consegna alle Autorità polacche, note tutte diramate dal Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia incardinato presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale del Ministero dell’Interno..
Ultimati gli accertamenti di rito, e sottoposto il 34enne polacco ai rilievi foto-dattiloscopici di Polizia Scientifica, su disposizione del PM di turno, dott. Marco Rota, il medesimo veniva ristretto in stato di arresto presso la Casa Circondariale di Ragusa.
Solo nel febbraio di quest’anno, il Roszak - unitamente ad altro connazionale – era stato denunciato in stato di libertà dagli uomini dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per guida senza patente; a carico del medesimo risultano altresì svariati precedenti di polizia per ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione per spaccio di sostanze stupefacenti.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg