Economia Modica 13/10/2014 14:03 Notizia letta: 3668 volte

L'uovo di Modica alla conquista del mondo


Warning: getimagesize(http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-10-2014/1413193532-0-l-uovo-di-modica-alla-conquista-del-mondo.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /web/htdocs/www.ragusanews.com/home/site_new/admin/libs/functions.php on line 547

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.ragusanews.com/home/site_new/admin/libs/functions.php on line 548
Più uova per tutti
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-10-2014/1413193532-0-l-uovo-di-modica-alla-conquista-del-mondo.jpg&size=0x500c0

Modica - “Distretti produttivi, ovvero organismi snelli per favorire la cooperazione tra paesi del Mediterraneo”.

Con questo claim, il Distretto avicolo di Modica, autentica realtà produttiva, oltre un milione di uova al giorno generate, si è fatto apprezzare dai diversi Paesi del mediterraneo presenti agli incontri “business to business” tra le imprese siciliane e straniere al “Blue sea land”, l’Expo dei distretti agroalimentari del Mediterraneo, dell’Africa e del Medio Oriente tenuto a Mazara del Vallo.

Al centro della tre giorni, operazioni import-export, ma anche joint venture ed investimenti industriali nei vari settore del comparto agroalimentare.
Una occasione per trovare nuovi mercati, per comunicare le eccellenze e colmare il ritardo in innovazione e competitività. Uno strumento virtuoso attraverso il quale i distretti hanno promosso prodotti di qualità e territorio.
Lo stand del Distretto avicolo ha distribuito più di diecimila uova ai delegati dei Paesi stranieri facendo mostra del proprio modello produttivo.

“Il comparto avicolo - ha ribadito Francesco Savarino, Presidente del Distretto Avicolo - resta sempre un forte punto di riferimento economico del comprensorio modicano, riuscendo a realizzare volumi d’affari annuali pari a 130 milioni di euro per la filiera uova da consumo. Il bilancio di questa partecipazione alla Expo Blue Sea Land lascia incoraggianti stimoli per nuovi scenari commerciali da esplorare alle aziende aderenti il Consorzio Avicolo Ibleo: Avimecc, Avimed, Ovoblanco, Ovopiù, Minardi Salvatore e F.lli Cannizzaro”. All’interno del rappresentativo spazio espositivo, il Distretto Avicolo Ibleo ha consolidato proficue relazioni commerciali e di cooperazione coi 30 Paesi partecipanti, contestualizzando il proprio sviluppo su occasioni di cooperazione come questa.

Redazione