Attualità Scicli 20/10/2014 14:04 Notizia letta: 6013 volte

Palazzo Busacca sia fabbrica del commissario Montalbano

L'idea dell'on. Ragusa
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/20-10-2014/palazzo-busacca-sia-fabbrica-del-commissario-montalbano-500.jpg

Scicli - “Palazzo Busacca, sede dell’omonima Assap, sia messo a disposizione per ospitare la fabbrica del commissario Montalbano. Invitiamo il presidente e il cda dell’Assap a rendersi disponibili in questa direzione considerato che su tale argomento regna l’immobilismo da parte dell’Amministrazione comunale di Scicli che non ha inteso fino ad oggi fornire alcun tipo di disponibilità”.

Lo dice l’on. Orazio Ragusa accogliendo la proposta di Fabio Granata per istituire nei comuni set della serie televisiva un luogo di fruizione legato ai luoghi del commissario di polizia più amato dai telespettatori. Granata, di Green Italia, aveva chiesto ad ogni città interessata, tra Noto e Porto Empedocle, passando per Ragusa, Modica, Scicli e Punta Secca, di mettere a disposizione un luogo destinato a diventare un village, un museo dinamico, una fabbrica del commissario Montalbano, in cui siano esposte foto, video, gadget, merchandising legati alla fiction televisiva. Un luogo per la presentazione di libri e in cui sia possibile vedere i backstage.

“Condivido l’idea di Granata – afferma l’on. Ragusa – che ha lanciato questo progetto soprattutto perché, oggi, sfruttiamo solo il dieci per cento del potenziale economico del fenomeno legato ai luoghi di Montalbano. Si può fare molto di più, creando gli adeguati presupposti per attirare un numero ancora maggiore di visitatori. Certo, si tratta di una sfida non da poco. Ma le sfide non le temiamo. Anzi, le vogliamo affrontare proprio perché siamo convinti che da questa idea potranno arrivare ulteriori riscontri positivi per il nostro territorio. Invitiamo, dunque, tutti i comuni interessati a fare altrettanto”. La sede proposta dall’on. Ragusa è, come detto, palazzo Busacca, situato nel centro storico della città.

Redazione